Castelfidardo, 12 nuovi volontari formati per “l’alto rischio”

Dodici membri della Protezione civile hanno superato una nuova prova formativa, conseguendo l’attestato "alto rischio" per la gestione di eventi in cui è previsto l’utilizzo di tale figura e di personale antincendio. Il plauso dell'amministrazione comunale

CASTELFIDARDO – Antonio Magri, Giuseppe Ludolini, Michael Sciancalepore, Marco Capulli, Bruno Baldoni, Patrizia Miele, Marilena Ortolani, Arcangela Villani, Carmela Caruso, Pasquale Mangiacotti, Francesco Sciancalepore e Alessandro Galassi.

Sono i 12 volontari del gruppo comunale di Protezione civile di Castelfidardo che hanno superato una nuova prova formativa, conseguendo l’attestato “alto rischio” per la gestione di eventi in cui è previsto l’utilizzo di tale figura e di personale antincendio. Dopo una fase di preparazione in aula, hanno superato tutti l’esame finale svolto al distaccamento di Osimo dei Vigili del fuoco.

«Un ringraziamento va a tutti loro per l’impegno profuso, la passione e la dedizione che ci consente di contare su un gruppo preparato e qualificato per fronteggiare anche questo tipo di situazione», ha detto l’assessore Ilenia Pelati, che assieme al coordinatore Thomas Galassi estende la gratitudine ai pompieri di Osimo e Ancona, all’Aeronautica militare centro di formazione Aviation english di Loreto, nelle persone del comandante Davide Salerno e del tenente colonnello Rossano Princip,i e a Giuseppe Ludolini, formatore militare antincendio.

I 12 volontari
I 12 volontari