Casa del Materasso Jesi
Casa del Materasso Jesi
Centro Pagina - cronaca e attualità

Osimo

Garden Europa Azienda Florovivaistica
Garden Europa Azienda Florovivaistica

Castelfidardo, task force della polizia locale dopo gli inseguimenti

Dopo gli ultimi due inseguimenti di bande di ladri, la polizia locale ha istituito posti di blocco in diversi punti della città per controllare i veicoli in transito.

I controlli della Municipale a Castelfidardo
I controlli della Municipale a Castelfidardo

CASTELFIDARDO – È intensa l’attività della polizia municipale di Castelfidardo, soprattutto dopo gli ultimi due inseguimenti di bande di ladri che in auto hanno raggiunto la città, facendo perdere le loro tracce a piedi. Le indagini sono in corso, in collaborazione con i carabinieri. L’altra sera (1 dicembre) si sono fatti ancora più serrati i servizi di controllo del territorio nelle ore notoriamente più critiche per la commissione dei reati di tipo predatorio. Posti di blocco sono stati fatti in diversi punti della città della fisarmonica per controllare i veicoli in transito. L’attività proseguirà anche questo fine settimana e si sta già organizzando il presidio per Natale.

Educazione alla legalità inizia a scuola

Due preziose sessioni di formazione gratuita sul tema della “medicina legale” aperta a tutti i Comandi della Valmusone e dintorni sono state poi promosse dalla polizia, da sempre all’avanguardia nelle buone pratiche della educazione alla legalità a beneficio degli studenti degli istituti scolastici locali. Il primo appuntamento si è svolto nel Salone degli Stemmi, fruendo della competenza e professionalità della dottoressa, medico psichiatra in servizio al Sert di Ancona, Tiziana Lumachini. Invitata a stimolare una riflessione sulle principali sostanze d’abuso in uso tra i giovani e sui sintomi desumibili nel corso di un controllo di polizia, la dottoressa ha dipanato ogni dubbio sul complesso mondo degli stupefacenti interagendo con i presenti. Ne è emerso un quadro cui dedicare la massima attenzione perché l’assunzione di cannabis fra i giovani continua ad essere un fenomeno sommerso ma diffuso ed è in preoccupante crescita anche l’uso di sostanze psicoattive e illegali.

Oltre al sindaco Roberto Ascani che ha indirizzato il saluto e il ringraziamento istituzionale rimarcando l’importanza dell’aggiornamento e della formazione nell’ambito del “gioco di squadra” proposto dal comandante Paolo Tondini, presenti il comandante regionale del Nas, capitano Alfredo Russo, il vice Dirigente del Commissariato di Osimo Agnese Marinelli, il comandante della stazione dei carabinieri di Castelfidardo Luogotenente Roberto Luconi e il dirigente scolastico prof Carlo Salvucci accompagnato da una nutrita rappresentanza di docenti. La prossima sessione formativa in calendario giovedì 15 dicembre toccherà l’argomento delle droghe sintetiche con il dottor Adriano Baldoni, direttore del dipartimento dipendenze patologiche dell’Area Vasta 2.

agrturismo il gelso fabriano