Castelfidardo, sindaco multato alla guida

«La polizia stradale mi ha appena comminato una multa da 115 euro per aver tenuto il cellulare in mano alla guida. Ero così arrabbiato ma così tanto arrabbiato... che li ho ringraziati per avermi salvato la vita»: così recita il post su Facebook di Roberto Ascani, che esorta a non cadere in simili leggerezze. Diversi i commenti di risposta

CASTELFIDARDO – «La polizia stradale mi ha appena comminato una multa da 115 euro per aver tenuto il cellulare in mano alla guida. Ero così arrabbiato, ma così tanto arrabbiato, che li ho ringraziati per avermi salvato la vita. Pensateci quando siete alla guida, né prima né dopo». Il post del sindaco di Castelfidardo Roberto Ascani, scritto da lui stesso ieri pomeriggio sulla sua bacheca Facebook, ha generato decine di commenti nel giro di poco.

Roberto Ascani
Roberto Ascani

La multa gli è stata comminata dalla Polstrada di Macerata. Il suo “mea culpa” accompagnato dal ringraziamento alle forze dell’ordine ha raccolto applausi da parte di tanti fidardensi che hanno recepito il messaggio di fare attenzione da parte del primo cittadino, condito con ironia. «Ero con il vivavoce del telefono ma non è bastato» ha aggiunto. «La maggior parte degli incidenti mortali è causata proprio da queste distrazioni ma non lo vogliamo proprio riconoscere. Così stiamo a posto con la coscienza».