Centro Pagina - cronaca e attualità

Osimo

Castelfidardo, il sindaco Ascani eletto nel Consiglio delle Autonomie Locali

Il primo cittadino sarà la "voce" dei comuni della provincia di Ancona. La nomina è avvenuta con il rinnovo delle cariche nel corso della seduta presieduta dal presidente del Consiglio regionale Antonio Mastrovincenzo

CASTELFIDARDO – Il sindaco Roberto Ascani entra nell’ufficio di Presidenza del Consiglio delle Autonomie Locali, organo consultivo che funge da raccordo fra Regione e Comuni. La nomina è avvenuta oggi (mercoledì 3 ottobre) con il rinnovo delle cariche avvenuto nel corso della seduta plenaria, convocata e presieduta dal presidente del Consiglio regionale Antonio Mastrovincenzo.

Il nuovo presidente è Alessandro Gentilucci, presidente dell’Unione Montana Marca di Camerino e sindaco di Pieve Torina (Macerata), i vicepresidenti sono il sindaco di Ascoli Piceno Marco Fioravanti e la presidente della Provincia di Fermo Moira Canigola.
Oltre al sindaco Roberto Ascani è stato eletto consigliere segretario anche il sindaco di Lunano (Pesaro Urbino) Mauro Dini.

Il Sindaco di Castelfidardo Roberto Ascani

«Con enorme soddisfazione sono stato eletto fra i 5 componenti che rappresentano le rispettive provincie – ha dichiarato Ascani -. Un impegno importante per un organo che consente di portare il nostro punto di vista nelle scelte legislative e di indirizzo».
Il CAL rappresenta i Comuni, i Capoluoghi di provincia, le Province e le Unioni montane. Dal 2007, data della sua istituzione con legge regionale, svolge un ruolo di consultazione e di concertazione per favorire l’intervento diretto nei processi decisionali e attuare il principio di raccordo con la Regione.

«Il suo ruolo è fondamentale per favorire il dialogo tra gli organismi regionali, gli amministratori e il territorio – ha detto il Presidente della Regione Antonio Mastrovincenzo -. In questi anni la collaborazione è sempre stata costruttiva e il Consiglio regionale ha promosso e continuerà a promuovere le sue iniziative».