Centro Pagina - cronaca e attualità

Osimo

Castelfidardo, un progetto scolastico nel nome della prof Annunziata Brandoni

Dopo la sua scomparsa, i figli e tante persone che hanno amato il suo percorso stanno portando avanti una grande opera all'insegna dell'educazione

Annunziata Brandoni
Annunziata Brandoni

CASTELFIDARDO – Castelfidardo piange ancora la scomparsa della sua ex preside e pedagogista Annunziata Brandoni, avvenuta a 78 anni l’8 maggio scorso. In queste settimane però la sua opera sta andando avanti. «Sono già trascorsi due mesi dalla sua scomparsa e volevamo ringraziare tutti coloro che hanno partecipato alla donazione per avviare il progetto “La scuola della felicità” all’Albero delle stelle di Villa Musone di Loreto – dicono i figli Nadia e Alessandro -. Il sogno di nostra madre era infatti poter continuare il percorso pedagogico-didattico già iniziato con le sezioni del Nido e della scuola dell’Infanzia, progettando l’apertura di una classe di scuola primaria basata sul principio montessoriano “insegnami a fare da solo” aperto alla pedagogia zooantropologica».

Un sogno che potrebbe diventare realtà

Proprio per far sì che questo sogno possa diventare realtà a partire dall’anno scolastico 2022-2023, si sta lavorando sulle sue idee: «Vorremmo lasciare visibilità tramite Facebook, monitorando nel tempo la nascita di questa avventura pedagogica. Nostra madre ha dedicato tutta la sua vita al bene pedagogico dei bambini e noi. Proveremo a far sì che sia ancora fiera e orgogliosa di noi e della sua idea di “Scuola della felicità”. Da lassù siamo certi che ci guiderà in questo magnifico progetto». La famiglia aveva chiesto l’esame autoptico per fugare ogni dubbio sulla sua morte. Anni fa la prof aveva dovuto combattere un problema oncologico che era riuscita a risolvere. Le sue condizioni fisiche erano peggiorate nell’ultimo periodo. Una decina di giorni prima del decesso si era sottoposta al richiamo del vaccino Moderna.