Centro Pagina - cronaca e attualità

Osimo

Castelfidardo, il parco del Monumento si prepara al restyling

Il progetto di riqualificazione è giunto nella fase esecutiva ormai. Sono previsti interventi per circa 300mila euro riguardanti sia la vegetazione che il gruppo scultoreo in accordo con la Soprintendenza. A confermarlo il sindaco

I vigili del fuoco al parco del Monumento a fine agosto
I vigili del fuoco al parco del Monumento a fine agosto

CASTELFIDARDO – Ha bisogno di grande attenzione il parco del Monumento di Castelfidardo. Per questo il Comune ha messo a progetto dei soldi, per riqualificarlo e tentare di prevenire altri episodi di deterioramento e vandalismo.

«Il progetto di riqualificazione è giunto nella fase esecutiva ormai per quanto riguarda il Parco del Monumento, dove sono previsti interventi per circa 300mila euro riguardanti sia la vegetazione che il gruppo scultoreo in accordo con la Soprintendenza. Uno sforzo massiccio abbinato alla manutenzione ordinaria e al potenziamento della videosorveglianza, con cui stiamo cercando di individuare i colpevoli ed arginare il deplorevole e incomprensibile fenomeno del vandalismo. L’Amministrazione può migliorare la sicurezza ma quanto a senso civico facciamo appello alle famiglie e ai cittadini per segnalarci comportamenti sospetti». Ad affermarlo è proprio il sindaco Roberto Ascani, ribadendolo anche attraverso il bimestrale comunale. Forse l’ultimo episodio di vandalismo risale alla fine di agosto quando è stato dato fuoco a una palma.

Recentemente è stata discussa l’interrogazione del gruppo Pd alla minoranza proprio sullo stanziamento di risorse di bilancio destinate alla manutenzione ordinaria del Parco. Il sindaco ha risposto che si era già deciso di impiegare somme aggiuntive per circa 30mila euro per le straordinaria e novemila e 600 per l’ordinaria, correlate al più ampio progetto di restauro. Intanto sono stati fatti lavori di messa in sicurezza, riparazione del percorso vita, giochi, potatura, sistemazione viali e muretti per rimuovere situazioni di potenziale pericolo, acquisto lampade e breccino, sostituzione porta del bagno e di una pedana vandalizzata.