Centro Pagina - cronaca e attualità

Osimo

Castelfidardo, gli appuntamenti di Natale

Concerti, spettacoli di artisti di strada, teatro, giochi per bambini, mercatini, presentazioni di libri, opere d'arte e commemorazioni. Ecco il programma di Natalfidardo nelle tre domeniche 8, 15 e 22 dicembre

CASTELFIDARDO – È tempo di Natalfidardo. Concerti, spettacoli di artisti di strada, teatro, giochi per bambini, mercatini, presentazioni di libri, opere d’arte e commemorazioni. Castelfidardo si prepara al Natale con tanti eventi e iniziative. E non mancheranno la casa di Babbo Natale e i suoi elfi.

Il centro storico è la location dei mercatini e di una serie di eventi in programma per tre domeniche8, 15, 22 dicembre. 

L’8 si festeggerà l’accensione dell’albero e delle nuove luminarie con la musica del Complesso Filarmonico Città di Castelfidardo a Porta Marina e lo spettacolo itinerante dei Mistrafunky, street band di una decina di elementi dai sapori chiaramente “funkeggianti” che porterà coreografie e ritmi travolgenti in piazza della Repubblica.

L’attrazione principale del 15 è invece Beppe e la swing Christmas band, spettacolo di circa due ore che comprende l’esecuzione di alcuni grandi successi italiani senza tempo e di classici del periodo natalizio da Jingle bells a Feliz Navidad, da Let it snow a Have a Holly Jolly Christmas reinterpretati in lingua italiana con arrangiamenti swing. Seguirà inoltre un medley strumentale di brani natalizi.

Domenica 22, in collaborazione con la Consulta Pari Opportunità, in scena il Natale giallo-rosa prodotto da Filodiffusione, un viaggio tra arte, poesia e musica per la regia di Francesca Loreti con tre donne protagoniste: Roberta Giallo, con la sua verve e le sue grandi qualità canore, Francesca Berardi con la sua intensità recitativa, e Paola Saracini, con la sua magia nel creare opere con la sabbia.

Nelle tre domeniche pre-natalizie si insedierà nei locali di via Marconi attigui il pub, la casa di Babbo Natale, un luogo magico dove scrivere e imbucare la propria letterina, scattare una foto, incontrare gli elfi e giocare in un laboratorio (a cura del gruppo Anima-Azione della Caritas). E ancora, le castagne e il vin brulé offerto dagli esercenti di via Matteotti.

Ma le iniziative non finiscono qui: dal 23 al 26 dicembre ci sarà il mercatino vintage “I semi dell’albero” .
Poi, il tocco artistico di Aurelio Alabardi con la personale di pittura in Auditorium San Francesco (dal 2 al 15 dicembre con orari 10-12:30 e 16:30-20) e “I poster della pace” prodotti dagli studenti in collaborazione con il Lions club nell’atrio comunale.
La sera del 23 dicembre è dedicata al filantropo fidardese Ciriaco Mordini nel 130° anniversario della fondazione dell’omonimo ospizio.
Ci saranno anche gli incontri con l’autore proposti da “Inchiostro Marchigiano”: domenica 8 presso la sede Avis Chiara Emiliozzi presenta Nero fondente; sabato 14 alla libreria Aleph, Elisabetta Capecci illustra Il vendicatore nell’ombra; domenica 15 Rina Bartoli e il suo Artisti senza un Dio sono di scena all’Atelier Marco Nisi Cerioni.
Il 26 dicembre va di scena il tradizionale concerto di Natale di cui è artefice la civica scuola di musica “P. Soprani”.

Il programma può subire variazioni in relazione alle condizioni meteo. Informazioni sulle pagine Facebook istituzionali e alla Pro Loco (0717822987).