Centro Pagina - cronaca e attualità

Osimo

Castelfidardo, il messaggio “antivirus” dell’imprenditore della fisarmonica

Maximiliano Ciucciomei, proprietario del Maxim’s group sas Italy che accorpa i marchi Settimio Soprani, Sonola, Frontalini e Crucianelli, produttore di fisarmoniche, lancia un appello agli imprenditori munito di mascherina

Ciucciomei

CASTELFIDARDO – Maximiliano Ciucciomei, proprietario del Maxim’s group sas Italy che accorpa i marchi Settimio Soprani, Sonola, Frontalini e Crucianelli, produttore di fisarmoniche, munito di mascherina si è fatto scattare una foto con i suoi strumenti musicali cui dà vita.

Ha deciso di postarla sui social, scrivendo una didascalia in inglese che tradotta recita così: «Dobbiamo continuare a lavorare, giorno dopo giorno, e vinceremo il virus. Il virus non viene prodotto in Italia, produciamo fisarmoniche fabbricate in Italia. Ringraziamo in anticipo tutti i nostri partner, impiegati, suonatori di fisarmonica, clienti e amici che continuano a sostenere la nostra azienda in questo momento strano e pericoloso». Un messaggio di spiegazione e di incoraggiamento rivolto a tutti i suoi amici e clienti nel mondo.

Nel giro di pochissimo tanti di quelli cui era rivolto l’hanno ripostato traducendo il messaggio nella loro lingua. «Per noi come per tanti altri imprenditori questo momento è duro ma non molliamo e facciamo di tutto per lavorare come sempre», ha raccontato poi Ciucciomei.

Tanti i messaggi ricevuti anche per sostegno nei confronti suoi e dell’intera popolazione. Un musicista e produttore messicano ad esempio gli ha scritto: «I miei migliori auguri a te, alla tua famiglia e a tutti gli italiani. Sii forte fratello». Un altro da Salisburgo ha aggiunto: «In questi momenti difficili per il popolo italiano, sento un bisogno umano e un obbligo di trasmettere ai miei molti amici in questo Paese parole di sostegno e compassione. Oggi siete voi e domani potremmo essere noi. Per questo dobbiamo essere uniti in momenti difficili come questi».