Centro Pagina - cronaca e attualità

Osimo

Castelfidardo, libri gratuiti direttamente sui banchi di scuola

Eliminate code e disagi nelle cartolibrerie della città. Il servizio riguarda gli studenti delle elementari residenti in città

CASTELFIDARDO – Nelle scuole elementari di Castelfidardo i libri di testo arrivano direttamente sui banchi di scuola. Niente code e disagi nelle cartolibrerie della città per prenotazioni e ritiro, da quest’anno il Comune ha introdotto un servizio di fornitura gratuita dei libri che ne prevede la distribuzione diretta alle scuole. Una novità che l’Amministrazione Ascani ha definito “rivoluzionaria”, attuata in stretta collaborazione con gli Istituti

Ilenia Pelati, assessore alla Pubblica Istruzione del Comune di Castelfidardo

Comprensivi locali.  «Un grande lavoro da parte dei nostri uffici, un sistema ispirato ai Paesi del nord Europa che cancella file ed inconvenienti togliendo ogni preoccupazione a genitori e studenti, eliminando criticità alle cartolibrerie e consentendo anche un piccolo risparmio all’Ente», sottolinea l`assessore alla pubblica istruzione Ilenia Pelati, ringraziando personale comunale ed insegnanti per l`impegno profuso.

Il servizio riguarda però esclusivamente gli alunni delle scuole elementari che sono residenti nel Comune di Castelfidardo, circa 900 studenti per un totale di oltre 3000 testi distribuiti nei plessi scolastici del territorio. I non residenti dovranno infatti rivolgersi ai rispettivi Comuni di provenienza attenendosi alle norme sui cedolini ivi applicate. Il Comune è riuscito infatti a individuare tramite il Mepa (mercato elettronico per gli acquisti in rete delle Pubbliche Amministrazioni) una società di servizi che si è fatta carico dell’acquisto dei libri e della distribuzione presso i vari plessi e classi. La consegna è iniziata prima dell’avvio dell’anno scolastico, in base alla disponibilità delle case editrici.

E’ stato così superato il vecchio meccanismo dei cedolini che i familiari dovevano presentare presso le cartolibrerie per ritirare i libri di testo.