Centro Pagina - cronaca e attualità

Osimo

Castelfidardo, investimento mortale lungo la provinciale

Sul posto ambulanza e carabinieri della stazione fidardense per ricostruire la dinamica del drammatico incidente

Il luogo dell'incidente
Il luogo dell'incidente

CASTELFIDARDO – Tragedia a Castelfidardo. Un uomo di circa 40 anni, di nazionalità rumena e non residente in zona, è morto dopo essere stato investito lungo la provinciale 3, nei pressi dell’incrocio con via Concole, in zona Cerretano alla periferia della città.

L’incidente è avvenuto attorno alle 14 di oggi, 17 novembre. Non c’è stato nulla da fare per salvare la vita al pedone, morto sul colpo. A sirene spiegate l’ambulanza medicalizzata di Recanati e quella della Croce verde di Castelfidardo. Il personale ha richiesto la presenza del magistrato. La dinamica è in corso di ricostruzione ma l’uomo è stato falciato da un suv condotto da un 50enne di nazionalità cinese.

Non si conoscono i motivi per cui il rumeno si trovasse lì. Sul posto anche i carabinieri della stazione fidardense per ricostruire la dinamica del drammatico incidente.

È stata disposta l’autopsia sulla salma del 40enne trasportata all’ospedale regionale di Torrette.