Castelfidardo, azienda in fiamme (FOTO e VIDEO)

Un incendio sta divorando la ditta Tontarelli, specializzata nella produzione di materie plastiche. Sopra l'edificio si alza una nube nera alta decine di metri. In corso le operazioni dei vigili del fuoco. Il sindaco rassicura: non ci sono ferite o vittime

CASTELFIDARDO – Alte fiamme avvolgono la ditta Tontarelli, specializzata nella produzione di materie plastiche.
L’incendio, scoppiato nella mattinata, sta bruciando parte dello stabilimento, di 4 mila metri quadrati, facendo alzare una spessa nube nera, alta decine di metri e visibile anche a chilometri di distanza.
«Non sappiamo quanto ci vorrà per spegnere l’incendio – dice il sindaco Roberto Ascani, giunto sul posto -. Per ora le scuole restano aperte; nessun provvedimento sulla viabilità».

Diverse squadre dei vigili del fuoco e dei carabinieri sono sul luogo dell’incendio, all’opera.
Il primo cittadino già aveva rassicurato su Facebook: “Riguardo l’incendio dello stabilimento Tontarelli la situazione è sotto controllo. Non ci sono feriti o vittime e questa è la notizia più importante. In attesa dei rilievi sull’aria si consiglia di rimanere in casa e tenere le finestre chiuse”.

Sarebbe stato un deposito di materie plastiche accatastate ad andare a fuoco.
Quando le fiamme hanno iniziato a levarsi, pare che all’interno del magazzino della Tontarelli ci fossero due operai. A dare l’allarme è stata la reception. Nel reparto produttivo attiguo era al lavoro una trentina di dipendenti.
Sul posto anche l’Arpam e il Nucleo Operativo Ecologico dei Carabinieri. Sta bruciando polipropilene, no pvc, cosa che rincuora perché sostanza meno tossica del pvc.
Non sono state intaccate le linee produttive dell’azienda.