Castelfidardo, lavori in partenza al centro polisportivo

Soddisfatto il sindaco Roberto Ascani che annuncia il piano per gli interventi fino al 2021: tra questi anche la riqualificazione in zona Cerretano della pista Garofoli, la scuola di via Montessori, l'edificio Soprani e la mensa di via Allende

L'area di via Pigini a Cerretano di Castelfidardo, al centro di un progetto di riqualificazione sia della pista Garofoli, sia del parco, con la realizzazione di un centro polisportivo
L'area di via Pigini a Cerretano di Castelfidardo, al centro di un progetto di riqualificazione sia della pista Garofoli, sia del parco, con la realizzazione di un centro polisportivo

CASTELFIDARDO – «Oltre alla palestra concepita nel polo di via Montessori al servizio della nuova scuola media e del Meucci a Castelfidardo, siamo orgogliosi di aver finanziato con l’avanzo di bilancio la realizzazione del centro polisportivo di via Pigini. Il progetto di massima prevede la riqualificazione in zona Cerretano della pista Garofoli tramutandola in uno spazio multidisciplinare in cui possano convivere discipline come la mountain bike, il beach volley ma anche l’area pic nic ad esempio». Ad annunciare i lavori è il sindaco Roberto Ascani, dopo l’ultimo Consiglio comunale.

E’ stato aggiornato anche il Piano delle opere pubbliche. Nell’esercizio 2019 c’è ancora la scuola media di via Montessori per quattro milioni e mezzo di euro, primo lotto, e tre milioni e mezzo del secondo, e poi la mensa dell’edificio scolastico di via Allende, con lavori per 165mila euro.

Restano al 2020 la ristrutturazione del secondo piano dell’ex palazzina Soprani per 133mila euro e il miglioramento sismico della media in centro per 540mila (primo stralcio). Per il restyling del parco del Monumento è stata impegnata la spesa nel bilancio pari a 300mila euro.

Al 2021 vanno il restauro dell’auditorium San Francesco per 200mila euro e i lavori alla sede della Croce verde per 400mila. Per ognuno dei tre anni ci sono 200mila euro per la manutenzione delle strade.