Centro Pagina - cronaca e attualità

Osimo

Castelfidardo, gli “angeli del soccorso” pronti alla due giorni di esercitazione

La Croce verde e il gruppo comunale di Protezione civile effettueranno la prova congiunta sabato 16 e domenica 17. Sarà allestita anche una scena del crimine in collaborazione con la Polizia Scientifica

I soccorritori della Protezione civile e della Croce verde di Castelfidardo
I soccorritori della Protezione civile e della Croce verde di Castelfidardo

CASTELFIDARDO – Sarà una due giorni di duro lavoro per gli “angeli del soccorso” fidardense, per formarsi, imparare e tornare in campo ancora più preparati e pronti all’azione. La Croce verde e il gruppo comunale di Protezione civile di Castelfidardo effettueranno un’esercitazione congiunta sabato 16 e domenica 17 giugno. Campo base la sede della Croce verde ma le prove coinvolgeranno tutto il territorio comunale dove saranno allestiti scenari diversi. La simulazione verrà effettuata con cavie che saranno truccate dai truccatori volontari dell’associazione. È prevista la partecipazione di un’unità della Polizia Scientifica che effettuerà un briefing e allestirà la simulazione di uno scenario delittuoso. Ci sarà anche una scena del crimine infatti e una maxi emergenza da incidente in notturna sabato. La macchina dei soccorsi però si metterà in moto già alle 15 con l’inizio dell’esercitazione che prevede un investimento in macchina, uno in bici, la caduta di un albero e il soccorso a un precipitato. Il giorno dopo è prevista una domenica “di fuoco” per i vari interventi in programma, dall’ustionato al colpito da malore fino all’intervento per salvare un tossicodipendente dall’altra parte della città.