Centro Pagina - cronaca e attualità

Osimo

Castelfidardo, a Frolla la gestione del chioschetto del parco del Monumento

La stagione estiva parte con “dolcezza” nella città della fisarmonica. Il sindaco Ascani: «Cercheremo di recuperare il tempo perduto»

I ragazzi di Frolla nel chiosco
I ragazzi di Frolla nel chiosco

CASTELFIDARDO – Ci sarà Frolla quest’estate a gestire il chiosco del parco nazionale del Monumento di Castelfidardo, uno dei fulcri della storia fidardense immerso nel verde. La stagione estiva parte con “dolcezza” nella città della fisarmonica. La storia del primo biscottificio solidale in Italia che dà lavoro a ragazzi disabili ha fatto commuovere tanti e sta continuando a infondere coraggio ed energia a tutti coloro che ne vengono a contatto, anche soltanto assaggiando un biscotto.

L’annuncio dei ragazzi di Frolla

«Colazioni, caffè, aperitivi e cene sotto le stelle, condite dalla simpatia contagiosa dei nostri ragazzi. Questa la ricetta della felicità servita dal Diversamente bar che per l’estate si trasferisce in una location d’eccezione: il parco del monumento di Castelfidardo», annunciano i ragazzi seguiti da Jacopo Corona e Gianluca Di Lorenzo.

I ragazzi di Frolla al lavoro

La soddisfazione del sindaco Ascani

Il sindaco Roberto Ascani ha annunciato la notizia con grande soddisfazione. «Dopo la riapertura parziale della scalinata del Monumento e del viale adiacente all’area giochi possiamo finalmente riabbracciare i ragazzi di Frolla. Attendevano con impazienza e posso dire che è stata una doppia gioia vedere ieri così tanto entusiasmo. Solo pochi mesi fa abbiamo tutti attraversato un periodo difficilissimo e non sapevamo quale data poter garantire per la riapertura, ma ora siamo pronti e cercheremo di recuperare il tempo perduto. Il parco del Monumento è un luogo speciale nel quale dobbiamo dare il massimo per preservarlo e non ci potevano essere ragazzi migliori a condividere questo obiettivo».