NikolaTesla Unplugged by Elica
NikolaTesla Unplugged by Elica
Centro Pagina - cronaca e attualità

Osimo

Harley Davidson Route 76
Harley Davidson Route 76

Castelfidardo dà il via all’estate

Si parte domani, giovedì 6 luglio, con il primo appuntamento di "Girogustando". Da venerdì 7 a domenica 9, nel suggestivo scenario dei giardini di palazzo Mordini, invece, si terrà la proiezione di film amatoriali

Una serata di Girogustando

CASTELFIDARDO – Un weekend lungo e ricco di appuntamenti a Castelfidardo. L’estate castellana prosegue nel solco volto a valorizzare la dimensione della “piazza” come luogo privilegiato di incontro. Il programma è frutto di un lavoro di squadra condotto dalla giunta del sindaco Roberto Ascani e dall’assessore a Turismo e Cultura Ruben Cittadini con le associazioni culturali, i comitati di quartiere e le attività commerciali del territorio, uniti per valorizzare storia, tipicità e risorse. La manifestazione di punta rimane “Girogustando”, la rassegna enogastronomica del giovedì, un contenitore di eventi questanno dal taglio green e ecosostenibile (gli operatori serviranno su piatti e posate compostabili) che affianca al palinsesto fisso offerto dai 16 punti di ristoro con menu a prezzi di degustazione, un filone di volta in volta da scoprire con musica, fiabe, animazione, spettacoli. Il primo dei cinque giovedì è domani sera, 6 luglio, dalle 20 a mezzanotte con la “Notte verde: il bosco e la musica” che fra Cappuccetto rosso, il tributo a Paul Mc Cartney, fisici “suonati”, mercatino e tante altre attrazioni, offrirà anche la diretta tv del talk show itinerante “Buonasera Marche show” presentato da Maurizio Socci.

C’è anche un momento amarcord dedicato agli appassionati di cinema questo fine settimana.

Cineamatore

Da venerdì 7 a domenica 9 luglio nel suggestivo scenario dei giardini di palazzo Mordini dalle 21.30 si susseguiranno film amatoriali dell’epoca, filmati della Castelfidardo che fu, cortometraggi amatoriali preparati per l’occasione con nuove tecnologie (smartphone e tablet) da giovani studenti che si sono iscritti al concorso indetto dall’Amministrazione comunale con tema “I castelli delle Marche”. «Negli anni Sessanta la rassegna internazionale del Cineamatore di Castelfidardo suscitava grande interesse sia nell’ambito del settore amatoriale che di quello professionistico, tanto da essere annoverata fra i festival/rassegne più interessanti a livello europeo. I registi Costa Gravas e Steno, gli attori Saro Urzì, Leopoldo Trieste, Valeria Ciangottini, Michele Mercier, Shel Shapiro sono solo alcuni dei personaggi che frequentavano le giornate festivaliere fidardensi – raccontano dal circolo culturale filatelico e numismatico “Matassoli” -. Nel 1967 il critico cinematografico Gian Luigi Rondi presenziò alla prima nazionale assoluta del film di Orson Welles, “Falstaff”, programmata a Castelfidardo proprio durante le giornate dedicate al cinema».

In occasione dei cinquant’anni trascorsi dall’ultima edizione, il Comune in collaborazione con il circolo ha approntato un programma articolato per una tre giorni ricca di appuntamenti nel segno del “Cineamatore remake”. Venerdì alle 18 saranno inaugurate nell’auditorium San Francesco di via Mazzini la mostra filatelica “La storia del cinema”, con francobolli a tema emessi dalle amministrazioni postali di tutto il mondo, una straordinaria esposizione di bozzetti originali di Rodolfo Gasparri, celebre cartellonista fidardense, e a Jean Marò, attore molto conosciuto nell’ambito del cinema amatoriale, realizzati per i film di Lina Wertmuller e Sergio Leone, e foto e articoli d’epoca della manifestazione degli anni Sessanta. Per l’occasione un annullo speciale di Poste Italiane che sarà presente sabato dalle 16 alle 20 con un ufficio postale temporaneo all’interno dell’auditorium.