Castelfidardo, il fiuto di Anita incastra un giovane in possesso di droga

Un giovane è incappato nella rete dei Carabinieri della Compagnia di Osimo che, nella giornata di ieri, 17 gennaio, l’hanno tratto in arresto per possesso di stupefacenti

Anita, il cane antidroga

CASTELFIDARDO – Un giovane fidardense è incappato nella rete dei Carabinieri della Compagnia di Osimo che, nella giornata di ieri, 17 gennaio, l’hanno tratto in arresto perché trovato in possesso di 191,4 grammi di hashish, 0,2 grammi di marijuana, un bilancino di precisione e materiale vario per il confezionamento di dosi.

Nel corso del servizio preventivo per frenare il fenomeno dello spaccio e consumo di sostanze stupefacenti, i militari hanno effettuato alcune perquisizioni domiciliari, con l’ausilio dell’unità cinofila Anita del Nucleo Carabinieri Cinofili di Pesaro. Hanno fatto irruzione in alcune abitazioni della città e in una di esse appunto, all’interno della cabina armadio dove il cane aveva indirizzato il suo fiuto, era nascosta la droga con l’occorrente per essere pesata e confezionata.

Il giovane, 27enne artigiano, è stato tratto in arresto per detenzione di sostanze stupefacente a fini di spaccio e posto agli arresti domiciliari.