Castelfidardo, chiude il circolo culturale BoccaScena

Ne annuncia la chiusura, a malincuore, Sandra Cattaneo della compagnia Teatro a Sudest, che gestiva il locale in via Montebello dedicato a musica, creatività, corsi, laboratori. Una doccia gelata per i fidardensi amanti della cultura

Il Circolo culturale Boccascena di Castelfidardo

CASTELFIDARDO – «A malincuore oggi comunichiamo che il circolo BoccaScena ha chiuso i battenti». Una doccia gelata per i tanti cultori dell’arte fidardense che hanno appreso della decisione direttamente da Sandra Cattaneo della compagnia “Teatro a Sudest”, che ha comunicato la chiusura del locale gestito in via Montebello in pieno centro a Castelfidardo.

Uno spazio sul territorio dove poter mettere la cultura a disposizione di molti, se non di tutti, non solo con spazi per far musica, teatro, corsi, laboratori e attività di diverso genere ma con la possibilità per i fruitori e gli spettatori di partecipare attivamente. Tantissimi gli artisti locali amici della compagnia osimana che hanno abbracciato la bontà del progetto. Alcune difficoltà incontrate durante il percorso durato anni, però, hanno determinato la triste scelta.

«Grazie a chi ci ha seguito lungo la strada e anche a chi avrebbe voluto farlo ma non ce l’ha fatta – continua Cattaneo -. Abbiamo attraversato il cielo di Castelfidardo come una stella cadente, speriamo di averlo illuminato almeno per un po’, per certo il desiderio l’abbiamo espresso. Alcune attività continueranno altrove e quindi sia la pagina Facebook che il gruppo al momento resteranno attive, anche per dare la possibilità agli interessati di promuovere eventi culturali. Al prossimo incontro, speriamo presto».