Castelfidardo, la città rilancia il bilancio partecipativo

Lo scorso anno il confronto e il lavoro di gruppo coordinato dai “facilitatori” è sfociato nell’elaborazione di nove progetti, inseriti nelle previsioni di bilancio per una somma di 35mila euro. Partiti gli incontri di quartiere

Il Municipio di Castelfidardo
Il Municipio di Castelfidardo

CASTELFIDARDO – Riparte a Castelfidardo il percorso del bilancio partecipativo promosso dall’Amministrazione comunale per stimolare un coinvolgimento attivo della cittadinanza nelle scelte programmatiche. Lo scorso anno il confronto e il lavoro di gruppo coordinato dai “facilitatori” è sfociato nell’elaborazione di nove progetti inseriti nelle previsioni di bilancio per una somma di 35mila euro.

L’assessore al Bilancio Sergio Foria dice: «È stato entusiasmante vedere come le persone abbiano dedicato il loro tempo nel discutere insieme per individuare opere o lavori che migliorino la qualità della vita fidardense. L’auspicio è che vi sia un’adesione, una condivisione e un’incidenza sempre maggiore».

Il processo che porterà alla manovra di bilancio inizia anche quest’anno invitando i fidardensi agli incontri nei comitati di quartiere e si sviluppa poi con gli appuntamenti nella sala convegni di piazza Sant’Agostino, dove si adotterà attraverso tre step, nelle date 3-8 e 15 ottobre (ore 18), la tecnica creativa dell’open space technology per sollecitare l’emergere di idee da tradurre in azioni concrete da sottoporre alla valutazione di fattibilità finanziaria dell’ente.

Dopo l’appuntamento di ieri, 23 settembre, a San Rocchetto, stasera, martedì 24 settembre, sempre alle 21.15, è la volta dell’Acquaviva, domani di Sant’Agostino-Badorlina, giovedì 26 delle Fornaci, venerdì 27 della Figuretta, lunedì 30 delle Crocette e al Cerretano martedì primo ottobre.