Centro Pagina - cronaca e attualità

Osimo

Villa Musone, tre punti per svoltare una stagione

La formazione guidata da Marco Strappini si sta godendo il 2-3 nel derby con il Porto Recanati e parallelamente sta preparando la trasferta di Camerino. Il mister: «I ragazzi hanno capito che possono giocarsela con tutti»

VILLA MUSONE- Vincere in un derby, in trasferta e nelle modalità come è maturato il successo del Villa Musone sul Porto Recanati può rappresentare un crocevia importante di una stagione. La difficoltà sta nel confermare i buoni propositi visti e ripetersi nella prima occasione utile. Sta lavorando su questi aspetti mister Marco Strappini, per preparare nel migliore dei modi la trasferta del suo Villa Musone sul campo del Camerino, che nell’ultimo turno ha fermato sullo 0-0 la capolista Filottranese.

«L’ultima vittoria è stata importantissima – afferma Strappini – per i punti, per come è arrivata e per il fatto che si tratta di un derby. Siamo contentissimi di quanto fatto ma non deve distrarci dai nostri reali obiettivi. Abbiamo già toccato con mano che appena c’è un calo d’attenzione, un calo di qualità negli allenamenti e nel lavoro di tutti i giorni ci si ritrova in difficoltà e non vogliamo cadere in quest’errore». Rimane il fatto che i tre punti abbiano portato tantissimo morale in casa Villans: «Adesso dobbiamo tenere alta la concentrazione, avere rispetto di tutte le avversarie e lavorare gara dopo gara. I ragazzi devono avere questa consapevolezza, e dopo l’ultimo turno abbiamo più chiare le nostre potenzialità»

In una classifica così corta anche cullare sogni di gloria non è reato, visto che la quota playoff non dista poi così tanto: «Per ora pensiamo solo a raggiungere la quota tranquillità, che rimane il nostro pensiero primario. Poi da qui a Marzo possono delinearsi tante cose e allora in quel caso se ne riparlerebbe»