Centro Pagina - cronaca e attualità

Osimo

Il Castelfidardo contro l’Azzurra Colli, per continuare a sognare

Trasferta impegnativa per i biancoverdi, in casa di una delle squadre più in forma del momento, reduce da 5 risultati utili consecutivi. Indisponibili Antogiovanni e Astuti. Fischio d’inizio alle 15

L'esultanza dei giocatori biancoverdi sotto i propri tifosi

CASTELFIDARDO – Superato a pieni voti il trittico di partite da alta classifica con Fossombrone, Gallo e Marina, il Castelfidardo è atteso domani 26 gennaio da una trasferta non meno impegnativa in casa dell’Atletico Azzurra Colli, che a dispetto del penultimo posto in classifica a quota 19 punti – in coabitazione con Grottammare e San Marco Lorese – si preannuncia un avversario ostico e da non sottovalutare. I rossoblù sono senz’altro una delle squadre più in forma del momento, reduci da 5 risultati utili consecutivi e da una campagna acquisti nel mercato di riparazione che ha notevolmente rafforzato la rosa a disposizione di mister Amadio.

Per i fidardensi si tratta di un altro importante banco di prova per testare le proprie ambizioni, in un campionato ancora equilibrato dove basta un mezzo passo falso per cambiare le posizioni di classifica. Mister Lauro dovrebbe confermare il tradizionale 4-3-3 con il tridente d’attacco formato da Shiba, Galli e Braconi. A centrocampo Capponi e Di Dio agiranno alle spalle di Bracciatelli. Solita difesa con David in porta, Stortini e Sampaolesi sulle fasce, coppia centrale formata da Zeetti e Puca. Da tenere d’occhio l’opzione Morales a centrocampo, che potrebbe subentrare a partita in corso e fare la differenza con le sue giocate e i cambi di ritmo. Indisponibili Antogiovanni e Astuti, che in settimana ha subito un brutto infortunio (rottura di tibia e perone).

Arbitra l’incontro il sig. Alessandro Martinelli di Ostia Lido, coadiuvato dagli assistenti Laura Gasparini di Macerata e Gregorio Maria Galieni di Ascoli Piceno. Si gioca al Campo Comunale Colle Vaccaro. Fischio d’inizio alle ore 15.