Continuano i vantaggi Citroen
Continuano i vantaggi Citroen
Centro Pagina - cronaca e attualità

Osimo

Volvo XC 60 Pieralisi Jesi
Volvo XC 60 Pieralisi Jesi

Bilancio Osimo, una città più verde

Tanti i progetti confermati e quelli nuovi per il verde urbano. Ecco quali sono spiegati dall'assessore all'Ambiente

Un tratto della pista ciclabile di Osimo
Un tratto della pista ciclabile di Osimo

OSIMO – Osimo ha approvato il bilancio di previsione per l’anno 2023 che sarà discusso in Consiglio comunale tra circa un mese. Grande attenzione è stata posta al verde urbano. L’assessore all’Ambiente Michela Glorio afferma: «Tra le opere pubbliche che mi stanno fortemente a cuore e per le quali ho lavorato in questi anni, mi preme ricordare l’inserimento ad esempio di 90mila euro per il primo lotto di recupero e valorizzazione del Parco della Rimembranza, in centro storico, su progetto dell’architetto Cristina Antonelli e su stimolo di Italia nostra – Osimo, di 40mila euro per il parcheggio di via Capanne a servizio del Centro di educazione ambientale La Confluenza e 411mila euro di fondi regionali per la posa in opera delle nuove isole ecologiche informatizzate in centro storico, che ci permetteranno di sperimentare la tariffa puntuale. Per questa fornitura la gara è stata aggiudicata nel 2022 e a breve verranno installate». Non solo: ci sono 90mila euro per le manutenzioni dei fossi e la lotta al dissesto idrogeologico, 115mila euro per la gestione e valorizzazione del verde pubblico, 50mila euro per nuove attrezzature ludiche delle aree verdi comunali e 29mila euro per la riforestazione del parco urbano a Osimo Stazione. E’ presente anche l’investimento per la sistemazione del parco Chico Mendes ad Osimo Stazione, fortemente voluto dal Consiglio di quartiere.

Le piste ciclabili

Le piste ciclopedonali della Valmusone (690mila euro) e la Vescovara-Covo (550mila euro), già finanziate nel vecchio bilancio del 2022, compariranno con l’accertamento straordinario dei residui il 31 marzo. La pista ciclabile di Passatempo non compare perché già finanziata e appaltata così come il nuovo campetto nella frazione di Santo Stefano.

Gli investimenti sul centro

Sono di grande importanza, inoltre, gli investimenti concordati da tutta la Giunta e previsti per il centro storico per proseguire nelle politiche di promozione culturale e turistica. «Alcuni investimenti sono già in corso, come ad esempio 333mila e 258 euro per il nuovo auditorium dell’ex cinema Concerto, i cui lavori stanno giungendo al termine, poi ci sono 908mila euro per il ridotto del teatro la Nuova Fenice negli ex magazzini Campanelli, la cui gara è stata già aggiudicata e i lavori partiranno a marzo, e altri in previsione, un milione di euro per lavori di consolidamento e miglioramento sismico dell’ex chiesa di San Silvestro da usare come polo espositivo e il progetto Pinqua che, con i fondi del Pnrr, punta alla riqualificazione del Foro Boario, dei 3 Archi e dell’ala della scuola Santa Lucia, al momento non utilizzata».

Agriturismo Il Gelso Fabriano