Sicurezza stradale, la città investe sulle “strisce al led”

L’amministrazione ha deciso di potenziare l’illuminazione dedicata ad alcuni attraversamenti stradali individuati strategicamente tra quelli a maggior frequentazione e dove si sono verificati investimenti. In queste ore ne sono stati accesi dieci con nuovi sistemi

Le nuove strisce pedonali illuminate a led
Le nuove strisce pedonali illuminate a led

OSIMO – L’amministrazione comunale di Osimo ha deciso di investire nella sicurezza dei pedoni potenziando l’illuminazione dedicata ad alcuni attraversamenti stradali individuati strategicamente tra quelli a maggior frequentazione di pedoni e dove si sono verificati investimenti. In queste ore ne sono stati accesi dieci con nuovi sistemi di illuminazione a led che, oltre a garantire una maggior sicurezza, comportano un consumo energetico limitato. Scelti, tra tutti, gli attraversamenti di Passatempo (via Amendola), Campocavallo (ingresso area giochi), San Sabino davanti alla chiesa, maxiparcheggio, via Marco Polo, via Guazzatore (davanti alla sede Astea), via Montefanese nei pressi del Conad e a Osimo Stazione di fronte alla farmacia.

Ad annunciarlo in queste ore il sindaco uscente Simone Pugnaloni che ha dato anche un’altra notizia alla città: «All’istituto comprensivo “Caio Giulio Cesare” il Miur ha ufficialmente autorizzato l’attivazione dell’indirizzo musicale con fondi propri. Il primo anno l’avvio a carattere sperimentale è stato sostenuto con le risorse messe a disposizione dal Comune, oggi diventa punto di riferimento in città riconosciuto dalle autorità scolastiche e dal Ministero che ne pagheranno in pianta stabile le spese di funzionamento».