Inquinamento a Osimo, misurato il livello di polveri sottili nell’aria

Ci sono diverse zone della città che soffrono per il traffico. Per questo la lista “Territorio comunità” si è dotata di una centralina digitale per rilevare la presenza atmosferica delle polveri sottili pm 10 e pm 2,5 e ha reso pubblici i risultati

Auto in coda a Osimo Stazione
Auto in coda a Osimo Stazione

OSIMO – Ci sono diverse zone della città di Osimo che soffrono per il traffico. Per questo la lista “Territorio comunità” si è dotata di una centralina digitale per rilevare l’inquinamento atmosferico da polveri sottili pm 10 e pm 2,5. Lo stesso candidato a sindaco Fabio Pasquinelli venerdì 17 maggio ha effettuato un rilievo nel piazzale della stazione che dà sulla statale 16 dalle 11 alle 13. Altre rilevazioni sono state effettuate giovedì 16 dalle 8 alle 9, sulla strada provinciale 361, in via Marco Polo (zona Fornaci) e in via Cristoforo Colombo (area maxiparcheggio).

Per la statale 16, in relazione alle pm 10 il valore medio istantaneo risulta di circa 23 microgrammi, per un valore aggregato intorno a 115 microgrammi, mentre per quanto concerne le pm 2,5 il valore medio istantaneo risulta di circa 12 microgrammi, per un valore aggregato intorno a 96 microgrammi. Per la provinciale 361, pm 10 circa 34 microgrammi, per un valore aggregato intorno a 135 microgrammi, e per le pm 2,5 il valore medio istantaneo risulta di circa 14 microgrammi, per un valore aggregato intorno a 106 microgrammi. I dati raccolti potrebbero avere valori inferiori a quelli soliti in relazione alle piogge dei giorni precedenti a giovedì e del forte vento di venerdì stesso. «La rilevazione a campione dimostra che l’inquinamento atmosferico da polveri sottili delle aree prese in esame è abbondantemente sopra i limiti di tolleranza e, in alcuni casi, segna un valore che eccede il doppio previsto dalla norma (50 microgrammi per pm 10 e 40 microgrammi per pm 2,5) – dice Pasquinelli -. “Territorio comunità” metterà a disposizione dei cittadini la centralina per il monitoraggio costante dell’inquinamento atmosferico in tutto il territorio di Osimo».