Nuovo Citroen C5 Aircross Hybrid Plug-in
Centro Pagina - cronaca e attualità

Osimo

Harley Davidson Route 76
Harley Davidson Route 76

Astea per servizio idrico: investimento da 7 milioni nel 2023

L’amministratore delegato Fabio Marchetti: «La mappatura di tutti i cantieri previsti da Astea per il rinnovo e il potenziamento del servizio idrico conferma l’attenta programmazione da parte della nostra società»

OSIMO – Astea è particolarmente attenta alla tutela ambientale e al risparmio delle materie prime. Per questo è sempre più impegnata nel rinnovo e nella manutenzione delle reti idriche del territorio di propria competenza, con l’intento di ridurre la percentuale di perdita di acqua. Come emerso nel bilancio di sostenibilità 2021, rispetto ad una media nazionale del 40%, la rete Astea registra il 32% di perdite idriche, in lieve miglioramento rispetto al 32,5 del 2019.

Quest’anno sono stati svolti, o sono in corso d’opera, importanti cantieri per un totale di 5 milioni di euro investiti. Si tratta della distrettualizzazione del centro storico del Comune di Osimo e di Potenza Picena mediante ricerca perdite in “real-time”, del completamento dei lavori di collettamento reflui a Montefano versante sud, il completamento del secondo stralcio del collettamento reflui all’Aspio di Osimo, dei lavori di revamping del depuratore Sant’Agostino a Recanati, della realizzazione di nuove condotte in via Linguetta a Osimo e del rinnovo delle condotte idriche in via Santa Maria Potenza a Porto Recanati, via Mazzo e via Osteriola a Osimo, in via San Stefano a Recanati e dell’adeguamento degli scarichi non depurati dell’agglomerato San Girio di Potenza Picena.

Nel prossimo anno sono previsti ulteriori interventi per investimenti che saliranno a 7,25 milioni di euro. Questo l’elenco dettagliato:

  • Collettamento dei reflui della frazione Aspio – III stralcio – Osimo
  • Rinnovo condotte idriche via Flaminia I – Osimo
  • Prolungamento fognature esistenti e costruzione collettore fognario – Versante nord di Montefano
  • Rinnovo condotta adduttrice a servizio del serbatoio Centro di Montelupone
  • Installazione di un sistema di bioessiccamento dei fanghi presso il depuratore di Porto Recanati
  • Adeguamento scarichi non depurati agglomerato Casette Torresi di Potenza Picena

«La mappatura di tutti i cantieri previsti da Astea per il rinnovo e il potenziamento del servizio idrico – commenta l’amministratore delegato Fabio Marchetti – conferma l’attenta programmazione da parte della nostra società in un settore tanto strategico quanto delicato. Si tratta di interventi che a volte il cittadino non riesce concretamente a visualizzare ma che consente non solo di preservare una infrastruttura fondamentale e tutelare una risorsa come l’acqua, ma anche di migliorare il servizio all’utente finale evitando sprechi in un periodo storico come l’attuale, con cambiamento climatico e rischio siccità che impongono di ridurre le dispersioni idriche».