Centro Pagina - cronaca e attualità

Osimo

Astea, Massimiliano Riderelli Belli eletto in Utilitalia

Il direttore generale Astea diventa componente del Consiglio Direttivo Energia. Un incarico di prestigio che darà la possibilità all’azienda di allacciare rapporti con altre società del settore di livello nazionale

Massimiliano Riderelli Belli

OSIMO – Con nota inviata giovedì, la presidente di Utilitalia Michaela Castelli ha comunicato che la Giunta Esecutiva nella seduta del 20 luglio ha eletto il direttore generale di Astea, Massimiliano Riderelli Belli, nel Consiglio Direttivo Energia. Nata nel 2015 dalla fusione tra Fedeutility (servizi idrici ed energetici) e Federambiente (servizio ambiente rifiuti), Utilitalia è la federazione che riunisce le aziende italiane operanti nei servizi pubblici dell’acqua, dell’ambiente, dell’energia elettrica e gas, rappresentandole presso le Istituzioni nazionali ed europee. Sono oltre 500 i soggetti associati tra Società di capitali, Consorzi, Comuni, Aziende speciali ed altri enti, con circa 90.000 addetti complessivi, un valore della produzione pari a circa 38 miliardi di euro e utili per 1,3 miliardi di euro.

Nel rinnovo degli organi, quindi di Giunta Esecutiva, Consiglio Direttivo Acqua, Consiglio Direttivo Ambiente e Consiglio Direttivo Energia, sono stati quattro i rappresentanti marchigiani eletti: Chiara Sciascia di Viva Servizi Ancona nella Giunta Esecutiva e nel Consiglio Direttivo Acqua, Antonio Gitto di Anconambiente nel Consiglio Direttivo Ambiente, Paolo Reginelli di Aset Fano nel Consiglio Energia e appunto Massimiliano Riderelli Belli di Astea Osimo-Recanati nel Consiglio Direttivo Energia

Massimiliano Riderelli Belli, osimano, 54 anni, da 21 in Astea, di cui dal 2015 è direttore generale, ha assunto un incarico di prestigio che darà la possibilità all’azienda di allacciare rapporti con altre società del settore di livello nazionale. Astea, che è associata ad Utilitalia fin dalla sua nascita, potrà ora contare un po’ di più in un quadro italiano che vede la presenza di decine di grandi società ma anche di centinaia di medio e piccole aziende che si occupano di acqua, ambiente ed energia. La sua elezione oltre che preziosa e strategica, è un riconoscimento importante per il lavoro che Astea svolge da anni nel territorio a cavallo tra le province di Ancona e Macerata.

Utilitalia offre infatti servizi di assistenza, aggiornamento e formazione, oltre ad attività di consulenza su aspetti contrattuali, normativi, gestionali, tributari e legali, che nei settori di competenza Astea sono sempre in continua evoluzione. La sua qualifica è riconosciuta dallo Stato, che spesso tramite i Ministeri competenti la consulta nei vari iter di modifica o nascita di norme e leggi che regolamentano i settori.