Centro Pagina - cronaca e attualità

Osimo

Asfalti, Osimo avvia micro appalti per i lavori: il plauso della Cna

Il piano di rifacimento dei manti che più hanno bisogno di manutenzione è fitto e per questo l’amministrazione comunale ha messo a bilancio 320mila euro

OSIMO – La Cna di zona Sud di Ancona plaude alla scelta del Comune di Osimo di avviare micro appalti per i lavori di asfaltatura della città in partenza. «La scelta del comune di Osimo di varare micro appalti per gli asfalti cittadini va nella giusta direzione auspicata dalla nostra associazione cittadina – dice il coordinatore osimano Luigi Giambartolomei -. I dati sulla Fsba, il fondo di solidarietà bilaterale destinato alle imprese artigiane che sospendono i dipendenti per assenza di lavoro, hanno infatti messo in luce un momento difficile che necessita di interventi pubblici per far ripartire l’economia. Le nostre micro imprese però hanno bisogno di piccoli appalti che permettano anche a loro di partecipare. Asfalti, verde pubblico, scuole, sono molti i campi in cui è possibile sviluppare questa strategia. Ora la nostra speranza è che anche altri Comuni seguano l’esempio di Osimo, dando lavoro alle piccole imprese fulcro del nostro territorio».

A Osimo il piano di rifacimento degli asfalti che più hanno bisogno di manutenzione è fitto e per questo l’amministrazione comunale ha messo a bilancio 320mila euro. Prioritarie via Montegalluccio, via Fontemurata, il parcheggio del cimitero Maggiore, via Villa, via Settefinestre, via Castagna e poi frustoli richiesti da tempo nelle vie San Paterniano, Cristoforo Colombo, Osteriola, Abbadia, Petrarca, Po a Padiglione, Oscar Romero e Fermi con una parte di Colle San Biagio a completamento di quello già sistemato. Nella delicata situazione del bilancio attuale, con carenze di liquidità e tante opere da fare, l’amministrazione comunale osimana temeva fosse impossibile portare avanti il piano asfalti che avrebbe rimesso a nuovo le strade che necessitano di manutenzione.