Centro Pagina - cronaca e attualità

Osimo

Arrestato lo scippatore seriale incubo delle nonnine

Prendeva di mira le più anziane e indifese, le strattonava e rubava loro le collanine d'oro che portavano al collo. La polizia di Osimo ha arrestato un 23enne del posto

L'arresto dei poliziotti davanti al commissariato di Osimo

OSIMO – Le aveva rubato una catenina d’oro, strappata con forza dal collo, mentre stava rientrando dal mercato settimanale di Osimo. Quella signora di 89 anni è tornata a casa in lacrime. Inutile il tentativo dell’anziana di opporsi allo scippatore che le ha causato anche ferite ed ematomi alle braccia. Le indagini dei poliziotti del commissariato di Osimo sono partite proprio da quella denuncia.

Nel giro di poche ore gli agenti hanno scoperto che quell’uomo non era altro che l’autore seriale di vari scippi di catenine d’oro avvenuti nei giorni scorsi al centro di Osimo, tutti ai danni di donne anziane. Uno in particolare è avvenuto in piazza Duomo qualche giorno fa. Era stato segnalato un giovane che, senza nessuna pietà, aveva aggredito una 80enne non vedente mentre stava rientrando a casa in compagnia del suo cane guida. Il malvivente è riuscito sì a strapparle la collana ma la donna si dimenava e nella fuga il ladro ha perso il bottino, recuperato successivamente.

Nonostante le immagini estrapolate dal sistema di videosorveglianza non abbiano immediatamente permesso di identificare l’autore che era solito girare per le vie del centro con il volto coperto talvolta da bandane, da berretti o da cappucci, le indagini condotte dagli investigatori dell’ufficio Anticrimine hanno permesso di dare una identità al responsabile. Si tratta di un 23enne del posto, C.S., disoccupato, dedito all’abuso di droga e pregiudicato per reati contro il patrimonio.

Le perquisizioni domiciliari sono state fatte stamattina all’alba e gli agenti hanno potuto recuperare i capi di abbigliamento indossati dal giovane nel momento in cui metteva in atto gli scippi. Le indagini non sono ancora terminate: sono in corso altre in parallelo per il recupero dei preziosi rubati.