Osimo

Alluvione a Belluno, la Protezione Civile di Loreto e l’ANC di Filottrano impegnate nei soccorsi

Due squadre di 8 volontari della Provincia di Ancona, partite stamattina, sono impegnate in queste ore nelle operazioni. Resteranno in servizio nel bellunese fino a venerdì

LORETO – Anche due squadre di soccorso della Provincia di Ancona sono impegnate in queste ore nelle operazioni legate all’emergenza maltempo che ha colpito la città di Belluno. Si tratta della Protezione Civile di Loreto e dell’Associazione Nazionale Carabinieri di Filottrano, allertate dal nucleo operativo regionale. Le due delegazioni, composte ciascuna da 4 volontari con motopompa al seguito, si sono messe in viaggio stamattina attorno alle 6 e dopo sette ore e mezzo di viaggio, capitanati dalla colonna mobile regionale, hanno raggiunto l’aeroporto del capoluogo di provincia veneto, dove sono stati poi dislocati e impiegati nelle operazioni di rischio idrogeologico.

Da ieri sera la provincia bellunese è stata colpita da una violenta alluvione, con precipitazioni a carattere eccezionale e raffiche di vento che hanno raggiunto i 130 chilometri orari. Una persona è morta travolta da un albero nel comune di Feltre e migliaia di famiglie sono ancora senza elettricità a causa dei numerosi blackout.

Le due squadre di volontari di Loreto e Filottrano resteranno in servizio nel bellunese fino a venerdì, per poi essere sostituite da altre due delegazioni della provincia di Ancona nel caso in cui perdurasse l’emergenza maltempo. Hanno già dato la propria disponibilità di intervento i gruppi di Protezione Civile di Osimo e Castelfidardo.

Non è la prima volta che il nucleo operativo lauretano partecipa a questo tipo di operazioni su scala nazionale. In passato una squadra di volontari era intervenuta per prestare soccorso durante l’alluvione di Genova nel 2014 e l’alluvione a Benevento nel 2015.

Ti potrebbero interessare

Allerta meteo, arrivano i temporali nelle Marche

La Protezione civile regionale ha diramato un avviso di criticità gialla per temporali, valido per la giornata di domani. L’allerta interessa tutto il territorio marchigiano, dalla costa all’entroterra, dal Nord al Sud delle Marche