Centro Pagina - cronaca e attualità

Osimo

Agugliano, danni alla scuola dopo il maltempo: al via i lavori

Le criticità maggiori riguardano le aule della primaria, la biblioteca e il palasport, dove la tromba d'aria ha divelto la copertura arrecando gravi problemi

Un'aula della scuola
Un'aula della scuola

AGUGLIANO – La tromba d’aria e la grandine di domenica scorsa (30 agosto) hanno provocato danni ingenti ad Agugliano e nella vicina Polverigi. Soprattutto nella scuola nuova e, a meno di dieci giorni dallo squillo della prima campanella, la situazione è molto difficile. «Stiamo già vivendo da mesi una situazione molto complessa che ci sta mettendo tutti a dura prova. Purtroppo il violento maltempo di domenica non ha fatto altro che peggiorare tale situazione. Ingenti sono i danni che stiamo registrando sia al patrimonio pubblico che privato – dice il sindaco di Agugliano Thomas Braconi -. Ora le criticità maggiori riguardano il palasport comunale, la scuola elementare e la biblioteca. Il maltempo ha divelto la copertura del palasport arrecando gravi danni allo stesso e ad alcune aule della scuola elementare. Stiamo lavorando incessantemente per mettere tutto in sicurezza e garantire quanto prima il ritorno all’operatività di tutte le strutture. In una situazione già impegnativa che vedeva un grande lavoro per garantire il corretto avvio dell’anno scolastico, ci troviamo ad affrontare questa ulteriore sfida. Abbiamo già interessato della questione la Regione affinché possa darci un aiuto».

Per fortuna nessuno è rimasto ferito dalle lamiere che si sono staccate. La scuola serve anche i bambini di Polverigi: «Anche la nostra amministrazione deve dare una mano, quella scuola è costata tanti soldi», dicono le mamme.