Agugliano, lascia il carcere per i domiciliari ma non si presenta a casa. Arrestato dai carabinieri per evasione

Dopo tre ore in cui aveva fatto perdere le tracce l'uomo è stato sorpreso dai militari nel centro del borgo. Era stato scarcerato dalla Casa Circondariale di Ancona-Montacuto, a seguito di un’ordinanza emessa dal Tribunale del Riesame di Ancona

montacuto carcere
Il carcere di Montacuto

AGUGLIANO – Lascia Montacuto per i domiciliari ma non arriva a casa a Polverigi. Dopo tre ore è stato beccato dai carabinieri nel centro di Agugliano. Arrestato per evasione.

L’uomo, nel primo pomeriggio di ieri, martedì 17 settembre, era stato scarcerato dalla Casa Circondariale di Ancona-Montacuto, a seguito di un’ordinanza emessa dal Tribunale del Riesame di Ancona la quale sostituiva la pena detentiva in carcere con quella degli arresti domiciliari. L’uomo così era stato autorizzato a raggiungere la propria abitazione, a Polverigi, nel più breve tempo possibile, senza soste intermedie e dando immediata comunicazione del suo arrivo ai Carabinieri di Agugliano.

Non avendo nessun riscontro i militari, trascorso più del tempo previsto, si sono messi alla ricerca del soggetto, che nel frattempo si era anche reso irreperibile, riuscendo a rintracciarlo alcune ore dopo (circa 3 ore dopo l’uscita dal carcere) nel centro di Agugliano. A loro l’uomo ha detto stava per recarsi nella caserma dei carabinieri.

Questa mattina, mercoledì 18, il gip del Tribunale di Ancona, ha convalidato l’arresto confermando la pena detentiva degli arresti domiciliari.