Centro Pagina - cronaca e attualità

Mi racconto

Cucino, cucino…ma a cosa serve questo spentolare?

La quarantena è strana: ti fa lavare e stirare le tende, disinfettare i bagni, riconsiderare la posizione di ogni singolo mobile in casa perché ogni giorno le vibrazioni cambiano. Poi ti fermi, guardi un attimo fuori, vedi che è arrivata la primavera...

JESI- Mi chiamo Chiara, ho 31 anni e vivo a Jesi. Faccio l’educatrice, anzi lo facevo…fino a pochi giorni fa! Correvo da una scuola ad una casa ad un centro disabili per assistere persone con difficoltà, e ora? Niente..ora è il niente!

Passo le mie giornate studiando (quando ne ho voglia, cioè quasi mai), facendo qualche lavoretto di handmade ma soprattutto – è qui il problema – cucinando! Io, che per fortuna ho sposato un uomo che adora cucinare. Proprio io, mi ritrovo a impastare farina come se non ci fosse un domani, a preparare focacce, dolci, yogurt, polpette e via dicendo, come se dovessi sfamare un esercito!

E invece siamo sempre in 2, quindi a cosa serve tutto questo spentolare?! A passare del tempo in maniera costruttiva – mi giustifico così -, ad imparare a fare cose nuove – che, diceva la nonna, non si sa mai -,a fare qualcosa di pratico per stancare la mente, che altrimenti gira a vuoto come un criceto nella sua ruota. Per tutte queste ragioni, o forse semplicemente perché mi va – non lo so più neanche io -, sono arrivata al punto in cui se non accendo il forno almeno una volta al giorno mi sembra di aver sprecato del tempo prezioso. Sono sempre io che parlo, eh!

La quarantena è strana: ti fa lavare e stirare le tende, disinfettare i bagni, riconsiderare la posizione di ogni singolo mobile in casa perché ogni giorno le vibrazioni cambiano. Poi ti fermi, guardi un attimo fuori, vedi che è arrivata la primavera – più o meno, dipende dai giorni -, e pensi che non vedi l’ora di riabbracciare le persone che ti mancano davvero, alle quali vuoi raccontare anche le cose più stupide pur di farti una risata in compagnia, e che non darai mai più per scontato nemmeno fare due passi sotto casa!

La quarantena è proprio strana..ma in fondo in fondo, non è poi così male!

_____
Hai voglia di raccontarti?
Invia anche tu il tuo contributo alla mail iorestoacasaemiracconto@centropagina.it