Centro Pagina - cronaca e attualità

Macerata

Treia, hashish e cocaina in casa. Arrestato un muratore 40enne

L'uomo, già noto alle forze dell'ordine, è ai domiciliari. Nella sua abitazione i Carabinieri hanno trovato anche un bilancino e 450 euro in contanti

Muratore arrestato per droga

TREIA – Un muratore quarantenne, già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato dai Carabinieri con l’accusa di spaccio. Nell’ambito di attività di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, nel corso di una perquisizione effettuata nell’abitazione di un muratore treiese, i Carabinieri della sezione operativa della Compagnia di Macerata con l’ausilio di una unità cinofila del Nucleo Carabinieri di Pesaro, hanno rivenuto sostanze stupefacenti, materiale per il confezionamento e denaro contante.

Nello specifico, infatti, nell’abitazione sono stati scoperti 0,36 grammi di cocaina, 30 grammi di hashish, 0,43 grammi di marijuana, un bilancino elettronico di precisione e 450 euro in contanti. Il muratore è stato arrestato e ora si trova ai domiciliari in attesa della direttissima fissata per questa mattina in tribunale a Macerata.