Centro Pagina - cronaca e attualità

Macerata

Treia, attesi 150 motociclisti della carovana del Wonder Italy

Dopo essere stata incoronata come “Il borgo d’Italia più visitato in moto”, per la prima volta vedrà arrivare la manifestazione turistico-sportiva in città nella sua quarta tappa

Foto di Comune di Treia

TREIA- È Treia la sede di arrivo delle quarta tappa del Wonder Italy 2022, manifestazione turistico-sportiva dedicata a chi ama il “vento in faccia” del viaggiare in motocicletta e la vacanza alla scoperta di luoghi, gioielli ambientali, siti carichi di storia, prodotti e cibi tipici. La carovana in sella, partita domenica dall’Umbria si concentra in una tappa tutta marchigiana, oggi 1 giugno da Gradara fino all’arrivo previsto nella splendida piazza della Repubblica di Treia, con uno sguardo sull’infinito.

Centocinquanta motociclisti (quasi la metà sono donne) giungeranno in città dopo che, nei mesi scorsi, sono stati gli stessi a premiarla come “Il borgo d’Italia più visitato in moto”, con la premiazione ufficiale andata in scena a Verona. 

Una manifestazione in costante crescita, organizzata dal Moto Club MaxiMotoGroup 2.0 di Terni in collaborazione con i “Borghi più Belli d’Italia”, il patrocinio del Coni Nazionale, della Regione Umbria e dei Comuni attraversati o sede di tappa della sei giorni.

«Wonder Italy – ha commentato il sindaco Franco Capponi – è un’ottima iniziativa volta a promuovere il nostro territorio che, dopo le luci della ribalta di Linea Verde che ci ha visti protagonisti domenica su Rai 1, è inserito anche in un circuito che coinvolge quattro regioni del centro Italia: Umbria, Toscana, Emilia-Romagna e Marche, appunto. Una scelta ben precisa da parte nostra per dare luce alla nostra città e ai suoi luoghi sapendo offrire esperienze sicuramente uniche nel loro genere».

Giovedì 2 giugno Wonder Italy 2022 si concluderà con la tappa Treia-Montefalco. Il progetto di solidarietà di questa edizione è dedicato al Reparto Oncologico dell’Ospedale S.Maria di Terni ed alla Fondazione IEO-MONZINO.