Centro Pagina - cronaca e attualità

Macerata

La tradizione del Natale si rinnova a Caldarola, in piazza Umberto I arriva l’Albero

Grazie alla generosità di Mario Magrini, che insieme a tutta la famiglia ha voluto donarlo, e di Mario Nardi, titolare dell’omonima ditta di autotrasporti, che lo ha trasportato praticamente gratis fino alla piazza principale

La Magia del Natale si rinnova anche quest’anno a Caldarola, grazie al buon cuore di alcuni cittadini che si sono dati da fare per regalare importanti emozioni ai più piccoli, ma non solo.

E quindi grazie alla generosità di Mario Magrini, che insieme a tutta la famiglia ha voluto donare l’albero di Natale, e di Mario Nardi, titolare dell’omonima ditta di autotrasporti di Camporotondo, che lo ha trasportato praticamente gratis fino alla piazza principale di Caldarola, anche quest’anno si vivranno i colori, le luci e le gioie che solo il periodo di Natale sa regalare.

Il bellissimo abete è stato scortato da pattuglie dei Carabinieri e della Polizia Locale fino a Piazza Umberto I.

È stato sistemato al centro del cuore cittadino grazie al lavoro instancabile dei dipendenti comunali, coordinati dal Sindaco Luca Maria Giuseppetti, che seppur costretto a casa per via del Covid-19 ci ha tenuto a mantenere la tradizione dell’albero, e sarà addobbato domenica prossima dalla ditta Miconi Maurizio.

Il Sindaco Giuseppetti ci tiene a sottolineare che non saranno le difficoltà degli ultimi anni ad ostacolare i preparativi del Natale, una festa religiosa da sempre simbolo di unione, rinascita e amore verso il prossimo, tutti sentimenti che devono essere esaltati in questo momento più che mai. Anche la piazza principale di Caldarola è il simbolo di una comunità che nonostante il terremoto e la pandemia vuole restare unita e attiva, con l’augurio che si torni presto a giorni spensierati e a festeggiare il Natale in serenità.

© riproduzione riservata