Centro Pagina - cronaca e attualità

Macerata

Tolentino, addio a Paolo Re: lo chef-scultore

Comunità in lutto per la scomparsa del titolare del ristorante "La Rancia". Aveva 57 anni e da tempo lottava contro un male

Tolentino, morto lo chef Paolo Re

TOLENTINO – A soli 12 anni aveva scoperto la sua passione per la cucina, armeggiando tra i fornelli di casa. E da allora non li ha più lasciati. Comunità in lutto per la morte di Paolo Re, chef del ristorante “La Rancia” di Tolentino, che si è spento ieri sera in ospedale, a soli 57 anni. Da tempo lottava contro una malattia che non gli ha lasciato scampo.

Dopo il diploma nel 1982, Re ha iniziato la sua carriera in hotel e ristoranti per oltre tre anni dove ha acquisito esperienza nel catering e nei pranzi di gala. Nel 1990 è ritornato nel ristorante di famiglia dove cambia l’impronta della cucina dando spazio alla creatività e reinventa il menù dando un’impronta più moderna. Nel 2002 è diventato titolare del ristorante “La Rancia” di Tolentino. Tra le sue passioni, che lo avevano portato a essere conosciuto anche fuori dai confini regionali, c’erano le sculture di frutta e verdura.

A ricordare Paolo Re, anche Iginia Carducci, presidente dell’Associazione cuochi “Antonio Nebbia”: «Il tuo viaggio sia ..dolce come i piatti che preparavi, in cielo ti aspetterà sicuramente un banchetto da allestire. Resterai sempre nei nostri cuori».