Centro Pagina - cronaca e attualità

Macerata

SuperLega, la Cucine Lube pronta alla sfida di Monza

La squadra di Blengini cerca il pass per i Quarti di Finale sabato alle 20.30 a Monza. Il successo casalingo di domenica scorsa ha evidenziato che la Lube è in crescita. Yant, schiacciatore: “Mi sento a casa”

Yant carico per il ritorno dei playoff a Monza

CIVITANOVA – Per una società e una squadra ambiziosa come è tradizionalmente quella cuciniera, l’approdo ai Quarti di Finale Playoff non dovrebbe rappresentare di per sé un obiettivo fondamentale ma, in una stagione con troppi contrattempi di ordine fisico, e al cospetto di un avversario che ha conquistato un trofeo continentale, nulla è scontato.

La Cucine Lube Civitanova sta affrontando la sua avventura n. 25 ai Play Off Scudetto. I biancorossi hanno quasi sempre centrato i Quarti di Finale tranne in un paio di occasioni.

L’ultimo momento negativo fu nel 2014/15, quando Latina (l’attuale Cisterna) beffò la Lube alla bella. Nel complesso i cucinieri hanno superato i Quarti in 17 occasioni (compreso il girone sostitutivo degli scontri diretti (2011/2012), mentre per 6 volte è andata male.

Il Club marchigiano vuole raggiungere le Semifinali per la sesta volta consecutiva, ma per riuscirci, sabato 2 aprile alle 18 in diretta su RaiSport, dovrà compiere un’impresa sul campo del Vero Volley Monza ed evitare così il rischio di un’insidiosa resa dei conti all’Eurosuole Forum.

Coach Blengini potrà contare a pieno titolo anche sullo schiacciatore cubano Marlon Yant. Assente con Milano nell’ultimo match giocato dai biancorossi in Regular Season e a riposo in panchina in Gara 1 dei Quarti di Finale Play Off contro Monza, Yant ha recuperato quella brillantezza fisica che nel corso della stagione lo aveva reso una spina nel fianco per i rivali. Chicco Blengini ritrova così un cambio importantissimo nella fase clou della stagione. Il gigante classe 2001 dei cucinieri, 204 cm d’altezza, si mette a disposizione e scalpita in attesa di sfruttare la prima chance utile.

«L’approccio nella serie con Monza è stato molto buono – dice il cubano – e la squadra ha saputo soffrire e si è imposta con merito. In Brianza sarà differente, anche perché per i nostri avversari sarà l’ultima spiaggia e, cercheranno la grande prestazione per restare in gioco. Io sono veramente carico e dopo qualche noia fisica mi sento di nuovo al 101%. Da parte mia c’è grande emozione perché partecipare per il secondo anno di fila ai Play Off del campionato più difficile del mondo, per di più con la maglia della Lube, è un sogno. Personalmente mi trovo molto bene qui a Civitanova Marche, mi sento a casa in questa regione e sono orgoglioso di vestire i colori della Cucine Lube!».