Centro Pagina - cronaca e attualità

Macerata

«Devo giocare al Superenalotto», ma è uno spacciatore. Arrestato 61enne

La Guardia di Finanza ha fermato l'uomo mentre passeggiava in via Dante Alighieri a Civitanova. La perquisizione domiciliare ha poi permesso di recuperare nel bagno 27 grammi di cocaina

La droga sequestrata al 61enne finito in manette

CIVITANOVA – Riferisce alla Guardia di Finanza che deve andare a giocare il Superenalotto ma è uno spacciatore: arrestato 61enne di Civitanova.

La pattuglia della Guardia di Finanza di Civitanova, dotata anche dell’unità cinofila, ha fermato l’uomo, un 61enne residente in città. L’uomo ha riferito ai militari che era uscito per andare a giocare al Superenalotto e quindi serva un valido motivo.

Le Fiamme Gialle però hanno subito notato che l’uomo, già noto per i suoi trascorsi legati allo spaccio, era particolarmente agitato. I militari hanno così raggiunto l’abitazione del 61enne e hanno iniziato la perquisizione con l’aiuto del cane antidroga. Nel bagno, nascosta in un mobiletto, la Guardia di Finanza ha rinvenuto 27 grammi di cocaina. Gli uomini in divisa hanno poi trovato anche materiale per il confezionamento delle dosi e 150 euro in contati, probabile provento dell’attività illecita.

Il 61enne è stato quindi arrestato e si trova ora ai domiciliari; l’uomo è stato anche denunciato per l’inosservanza dei provvedimenti dell’Autorità Giudiziaria dato che aveva lasciato la propria abitazione senza un valido motivo.