Centro Pagina - cronaca e attualità

Macerata

Spesa e farmaci a domicilio: i numeri utili da contattare per il maceratese

Da Civitanova passando per Sarnano, Morrovalle, Cingoli e Camerino. Tutti i contatti utili in questi giorni di emergenza legati al Coronavirus

Immagine di repertorio

MACERATA – Oltre al numero verde per il Coronavirus messo a disposizione dalla Regione, l’800936677 (attivo dalle 8 alle 20), anche i singoli comuni hanno messo a disposizione dei numeri che è possibile contattare in caso di necessità.

A Civitanova, dove il sindaco ha appena chiuso al pubblico tutti gli uffici comunali (a eccezioni di quelli anagrafe, cimiteriali e protocollo che seguiranno però un orario ridotto), gli impianti sportivi, ha sospeso i mercatini e le ztl, ha reso gratuiti i parcheggi blu fino al tre aprile e ha chiuso tutti i parchi pubblici, è attivo il numero del COC 329-9016100 per le esigenze primarie. Attivo anche il numero per servizio domiciliare scolastico per gli alunni con disabilità ai numeri 0733-822225, 0733-822241 e 0733-822259.

Anche a Macerata è stato attivato il COC; il progetto sarà dedicato in particolare alle fasce della terza e quarta età per fare la spesa, comperare e consegnare i farmaci ed effettuare ricariche telefoniche oltre che per affrontare paure e ansie. Nei prossimi giorni sarà attivato un numero verde dedicato all’emergenza, operativo sette giorni su sette, dalle ore 8 alle ore 20, con punto di coordinamento operativo presso lo Sportello Informanziani di Ircer in piazza Mazzini.

Anche il comune di Tolentino ha attivato un servizio per rispondere ai bisogno essenziali delle persone più anziane o comunque impossibilitate a uscire da casa o con ridotta mobilità. Telefonando al numero 0733-901324 dalle ore 9 alle ore 13 e nel pomeriggio dalle ore 15 alle ore 18 si potrà prenotare la consegna a casa propria della spesa o dei farmaci o le ricariche telefoniche.

Anche a Porto Recanati è stato aperto il COC della Protezione Civile in collegamento con i livelli sovracomunali per ogni evenienza. Per tutti i cittadini che ne faranno richiesta sarà disponibile la consegna della spesa o altre necessità sanitarie. I numeri da chiamare sono il 335-7359046 o lo 071-7599798.

Anche l’Amministrazione comunale di Recanati, dopo aver effettuato la prevista formazione del gruppo di Volontari di Protezione Civile e grazie alla loro disponibilità, ha comunicato che da giovedì 13 marzo sarà attivato un servizio di consegna a domicilio di spesa e farmaci per anziani, immunodepressi, disabili, persone in isolamento o per chi è impossibilitato a farlo in autonomia.

Il servizio funzionerà lunedì e giovedì, dalle 9 alle 11 e con la consegna dalle 18 alle 20. Il sabato le prenotazioni si potranno fare dalle 9 alle 11 e le consegne dalle 10 alle 12. È possibile chiamare il numero 071-097845.

Anche a Caldarola è in corso di apertura il COC comunale per la gestione di particolari situazioni di bisogno, con la collaborazione dei volontari di Protezione Civile. I cittadini, per quanto riguarda la consegna della spesa, possono chiamare gli esercizi commerciali comunali ed effettuare gli ordini. Il persone della Protezione Civile provvederà alla consegna verso le ore 18. Per i farmaci i cittadini possono chiamate la Farmacia Giuseppetti (0733 905119), effettuare l’ordine e la consegna verrà effettuata con le analoghe modalità.

Attivato il COC anche a Camerino dove la popolazione è composta per una elevata percentuale di anziani. È attivo il numero di riferimento comunale per rispondere a domande e necessità: 366-6582674. Anche a Treia è stato attivato il COC al quale è possibile rivolgersi per le esigenze al seguente numero 0733-218700; il servizio è aperto 24 ore su 24. Aperto il COC anche a Cingoli per rispondere alle esigenze della popolazione al numero 331-6906665. Attivo il COC a Morrovalle ed è possibile rivolgersi al numero 340-8970171 per ogni informazione o chiarimento sull’emergenza. Il comune di Montecosaro ha attivato, con l’aiuto della Caritas e della Protezione Civile, un servizio a domicilio, per le persone solo e che non hanno una rete familiare per la distribuzione di medicine e per l’acquisto di alimenti; è possibile chiamare i numero 366-6351741 o 329-9656591. Le consegne avverranno dalle ore 14 alle 19.

A Sarnano, il servizio di “Pronto Farmaco” che prevede la domiciliazione dei farmaci sarà, in occasione dell’emergenza, esteso anche alla consegna a domicilio dei beni di prima necessità (alimentari e non). È possibile rivolgersi alla Croce Rossa del Comitato Locale di Sarnano al numero 0733-658355.

A Potenza Picena la Croce Rossa Italiana e la Protezione Civile del gruppo comunale, in accordo con il Comune, provvederanno alla consegna della spesa e dei farmaci a domicilio per anziani, immunodepressi e chiunque è in isolamento domiciliare fiduciario. È possibile contattare il numero 348-4049593, dalle ore 9 alle 12 dal lunedì al sabato per le prenotazioni. Le consegne verranno effettuate dalle 14.30 alle 18.

Due i numeri telefonici in funzione dalle ore 8 alle 20 completamente dedicati all’assistenza alla popolazione di San Severino Marche per richieste di beni di prima necessità ma anche farmaci, ricariche telefoniche e per fare la spesa (volontari gruppo comunale di Protezione Civile 333-6116712) o per domande e informazioni sui comportamenti da tenere (33-36116675).

L’amministrazione comunale di Montecassiano, vicina alle persone anziane che più di tutte debbono adottare le indispensabili precauzioni previste dal decreto “Io resto a casa” per evitare la diffusione del contagio del virus Covid-19, ha istituito un numero ad hoc per aiutare quanti sono soli e non hanno la possibilità di essere assistiti da parenti per le necessità primarie come la spesa o il ritiro dei medicinali presso le farmacie. È stato quindi attivato il servizio di consegna a domicilio. Le richieste di ritiro e consegna di spesa o medicinali già prenotati nei punti vendita o nelle farmacie del territorio dovranno essere effettuate al numero telefonico 320.0193017, attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 13.