Centro Pagina - cronaca e attualità

Macerata

Sicurezza sulle strade, 5 milioni dalla Regione per il Maceratese

Oltre 3 milioni saranno finanziati dalla Regione e il resto dai Comuni per rifare strade e marciapiedi, realizzare ciclostazioni o aree di sosta per la mobilità sostenibile

Al centro l'assessore Francesco Baldelli

MACERATA – Oltre tre milioni di euro dalla Regione per promuovere la sicurezza sulle strade del Maceratese, a cui si aggiunge un ulteriore milione da parte dei Comuni beneficiari del finanziamento. Sono 41, infatti, i Comuni della nostra provincia che hanno ottenuto i fondi messi a disposizione dall’amministrazione regionale per rifare strade e marciapiedi, realizzare ciclostazioni o aree di sosta per la mobilità sostenibile. Il progetto è stato presentato dall’assessore regionale Francesco Baldelli, insieme ai consiglieri regionali Anna Menghi, Elena Leonardi e Pierpaolo Borroni, nella sala consiliare della Provincia, dove si erano riuniti diversi sindaci del territorio.

«Abbiamo detto basta con il ricorso alla tabella C, lo strumento attraverso cui la Regione investiva risorse assegnandole in modo unilaterale – ha spiegato Baldelli, dopo i saluti del “padrone di casa”, il presidente della Provincia Antonio Pettinari -, preferendo fare ricorso ai bandi, strumento più trasparente e che mette i Comuni tutti sullo stesso piano. Per le Marche sono stati stanziati 11 milioni, che creeranno un indotto di quasi 20 milioni, per la sicurezza stradale e la mobilità sostenibile. Il Maceratese è stata la provincia dove sono stat finanziati più progetti: 41, con complessivi 3.152.650 euro che si affiancheranno a ulteriori 1.839.871 euro messi a disposizione dai vari Comuni interessati». l finanziamento della Regione, infatti, prevedeva anche una compartecipazione per un 20% dell’importo da parte dei Comuni che avrebbero ottenuto i fondi.

Ecco l’elenco di tutti i Comuni che hanno ottenuto il finanziamento regionale

Tra i fondi approvati, centomila euro sono stati concessi al Comune di Fiastra per i lavori i messa in sicurezza della viabilità in località Podalla e San Lorenzo al lago, a Montecassiano e Caldarola per la manutenzione straordinaria della pavimentazione delle strade comunali, a Castelraimondo per la riqualificazione urbana di corso Italia e di viale Europa, a Fiuminata per la realizzazione e la messa in sicurezza di strade e marciapiedi, a Montefano per la manutenzione di via Costanzi, a Recanati per la costruzione di una rotatoria tra via Capecci e via Pierino Guzzini, a Macerata per il rifacimento della pavimentazione di via Santa Maria della Porta, ad Appignano per la manutenzione straordinaria di strade e marciapiedi nella lottizzazione Falconi, a Mogliano per realizzare i marciapiedi in contrada Macina, a Sarnano per la realizzazione dei marciapiedi tra via Corridoni e via Bramante e a Matelica per la messa in sicurezza di viale Martiri della Libertà.

Al Comune di Monte San Giusto, invece, sono stati assegnati 68mila euro per i lavori di manutenzione straordinaria della strada Bore Chienti, 97.300 euro andranno a Tolentino per la manutenzione straordinaria di via Brodolini, 99mila euro a Monte Cavallo per l’adeguamento e la messa in sicurezza della viabilità in località Piè del Sasso, 69.930 euro al Comune di Apiro per completare i marciapiedi in via Mestica, 99.400 a Penna San Giovanni per la riqualificazione della strada di accesso e del piazzale del cimitero, 70mila euro a Monte San Martino per i marciapiedi, 80mila euro a San Ginesio per il consolidamento del ponte di Collina, 68.500 euro per realizzare i marciapiedi a Valfornace, 76mila euro a Treia per lavori di manutenzione straordinaria in via Baccifava e in via Madre Teresa di Calcutta, 43mila a Civitanova per il progetto “Bike pockets”.