Centro Pagina - cronaca e attualità

Macerata

Macerata, lo Sferisterio riparte dai bambini. Al via da domenica la settimana delle famiglie

Sono 17 gli spettacoli, ispirati a Cenerentola, costruiti per tre diverse fasce di età. Il direttore Pinamonti: «Un settore delicato per cui abbiamo previsto un'alta qualità»

Lo spettacolo "Cenerentola" (foto Alessia Santabrogio)

MACERATA – I bambini e le famiglie tornano protagonisti allo Sferisterio. Dopo il successo dello scorso anno, non poteva mancare anche nella stagione del Macerata Opera Festival, diretta da Paolo Pinamonti, un’intera settimana dedicata ai bambini. Diciassette spettacoli da domenica (29 maggio) al 5 giugno ispirati alla “Cenerentola” di Rossini per un pubblico dagli zero ai 14 anni. «Quello dei bambini è un settore delicatissimo – ha spiegato il direttore Pinamonti -, in cui spesso si è portati a semplificare o banalizzare, commettendo enormi errori. La qualità, anche negli spettacoli per i bambini, è molto importante, per questo abbiamo messo lo stesso impegno e la stessa dedizione per preparare questo cartellone, così come li abbiamo messi per la stagione principale».

Come ha ricordato il sovrintendente Luciano Messi da quest’anno lo Sferisterio tornerà alla piena capienza di 2.500 posti, senza più i distanziamenti imposti dalla pandemia, per cui quello con i bambini «sarà un bel banco di prova. Tornare alla piena capienza e farlo con i bambini, poi, lo trovo doppiamente significativo». Gli spettacoli cominceranno domenica 29, lunedì 30, martedì 31 maggio e mercoledì 1 giugno (ore 16.30 e 18.30 – Opera Kids per le scuole dell’infanzia, da 3 a 5 anni; biglietto 5 euro) quando il palcoscenico dello Sferisterio, ospiterà insieme pubblico e interpreti, per la messa in scena “Dolce Cenerentola“, un progetto di Opera Kids ispirato alla celebre opera rossiniana, con la regia di Simone Guerro, le animazioni di Nadia Milan, la drammaturgia musicale di Giuseppe Califano; i pupazzi sono invece di Ilaria Comisso, le scene e i costumi del Teatro Sociale di Como, assistente alla regia è Matteo Moglianesi. 

Sabato 4 e domenica 5 giugno (sabato ore 9.30, 11 e 16.30, domenica ore 9.30, 11, 16.30 e 18 – Opera Baby per gli asili nido, da 0 a 3 anni; biglietto 5 euro) nell’arena maceratese entreranno i piccolissimi che si accomoderanno su cuscini e tappeti nella parte del prato, vivendo lo spazio in modo diverso rispetto agli spettatori abituali, ma più consono all’età: per loro andrà in scena “CenerentoQUA CenerentoLA” con la regia di Sara Zanobbio e la drammaturgia musicale di Anna Pedrazzini; in scena l’attrice Francesca Tripaldi ed alla fisarmonica Paolo Camporesi. È un nuovo allestimento di AsLiCo che da sempre punta al coinvolgimento del pubblico anche neonato. 

Infine venerdì 3 e sabato 4 giugno (ore 20.45 – Opera Domani per la scuola primaria e secondaria primo grado, da 6 a14 anni, biglietto 12 euro per gli studenti e 6 euro per gli accompagnatori) sul palcoscenico dello Sferisterio, proprio come una “vera opera”, sarà allestita “La Cenerentola. Grand Hotel dei sogni” con la direzione di Enrico Lombardi, la regia di Daniele Menghini, le scene di Davide Signorini, i costumi di Nika Campisi, le luci di Gianni Bertoli, assistenti alla regia Andrea Piazza e Martin Verdross; in buca con l’Orchestra 1813. Una nuova coproduzione internazionale di AsLiCo con Théâtre des Champs-Elysées e Opéra de Rouen. «Con scuole e insegnanti – spiega l’assessore Katiuscia Cassetta – abbiamo capito che non avremmo mollato neanche quest’anno, nonostante il persistere di non poche difficoltà: il desiderio di far conoscere il melodramma, la musica, il canto e di riportare tanti bambini allo Sferisterio ci ha fornito la spinta per andare avanti. È un vero piacere tornare in Arena per la chiusura dell’anno scolastico, in un clima festoso, di condivisione e divertimento. Noi adulti proveremo ad essere vicini a bambini e ragazzi, cercando di offrire spazi e occasioni per vivere un’estate di passioni vere».

Per ulteriori informazioni e approfondimenti https://www.sferisterio.it/macerataoperafamily La vendita degli ultimi biglietti disponibili per il Macerata Opera Family è attiva alla biglietteria a Macerata in piazza Mazzini 10 (martedì-sabato ore 9-12/17:30-19:30), al numero 0733/230735 boxoffice@sferisterio.it.