Centro Pagina - cronaca e attualità

Macerata

Serravalle del Chienti, perseguita l’ex moglie: stalker 27enne arrestato

Qualche giorno fa un cittadino aveva notato un giovane incappucciato che si nascondeva. I Carabinieri hanno identificato il ragazzo, sul quale pendeva un divieto di avvicinamento alla donna

carabinieri

SERRAVALLE DEL CHIENTI- Era già sottoposto al divieto di avvicinamento alla donna, ma aveva ripreso a molestarla. I Carabinieri della compagnia di Camerino hanno arrestato R.V., macedone del ’93, residente a Muccia (MC), poichè destinatario di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Tribunale di Macerata.

Il giovane era infatti ritenuto responsabile di atti persecutori nei confronti della ex moglie. Una sera infatti un cittadino aveva notato un uomo incappuciato girovagare con fare sospetto presso la propria abitazione. I militari, chiamati sul posto, hanno notato il 27enne nascosto dentro un autoclave, tra due botti. Procedendo con i controlli, i militari hanno verificato che sul ragazzo aveva con sè un taglierino, e che su di lui pendeva il divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla propria ex moglie, M.S., classe ’91.

Immediatamente il ragazzo è stato denunciato in stato di libertà per “Violazione dei provvediamenti del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa”, in quanto non c’erano elementi per un arresto in flagranza di reato.

Il Tribunale di Macerata ha però immediatamente emesso un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, lanciando l’ordine di cattura nel primo pomeriggio di ieri, 14 ottobre. Il 27enne si trova presso il carcere di Montacuto.