Scooter elettrici Civitanova Marche MENCHI
Scooter elettrici Civitanova Marche MENCHI
Centro Pagina - cronaca e attualità

Macerata

Garden Europa Azienda Florovivaistica
Garden Europa Azienda Florovivaistica

Serrapetrona Covid free, il sindaco: «Non siamo isolati, per cui l’attenzione resta alta»

Insieme a Castelsantangelo sul Nera sono gli unici due Comuni della provincia che non registrano contagi

SERRAPETRONA – Salgono a 2.600 i contagi nella provincia di Macerata, in lieve rialzo ai poco più dei 2.500 registrati tre giorni fa. Il virus dopo essere entrato anche a Poggio San Vicino e Monte Cavallo che, fino alla settimana scorsa, erano rimasti immuni, per ora sta “risparmiando” solo Serrapetrona e Castelsantangelo sul Nera, gli unici due Comuni della provincia ancora Covid free.

 «Ma la situazione è in continua evoluzione – precisa Silvia Pinzi, sindaco di Serrapetrona -, per ora siamo stati fortunati perché siamo senza positivi dal 20 febbraio grazie all’impegno da parte di tutti i cittadini, alla collaborazione delle forze dell’ordine e della nostra polizia locale, che si stanno danno dare fare in una continua attività di prevenzione. Ma il nostro non è un Comune isolato, i cittadini lavorano fuori e c’è una promiscuità esterna che ci mette a rischio».

Per questo l’attenzione resta costantemente alta. «Tra la prima e la seconda ondata abbiamo avuto anche due decessi, per cui il da fare non ci manca – aggiunge il sindaco Pinzi -. Oltre alla tutela della salute, siamo stati accanto ai nostri contagiati grazie al gruppo di Protezione civile che ha fatto un gran lavoro e che ringrazio. Poi c’è tutta la questione delle attività produttive e commerciali che lavorano molto con un turismo che viene da fuori e che si sono viste bloccare nuovamente tutto, dopo aver ripreso un po’ la scorsa estate. Come amministrazione cerchiamo di sostenerle e, dopo un attento monitoraggio, abbiamo previsto una riduzione del 20% della Tari. Sono piccoli segnali, però, credo siano importanti come simbolo di vicinanza. Dopo il terremoto ci eravamo un po’ ripresi e ora il Covid segna un ennesimo colpo».