Centro Pagina - cronaca e attualità

Macerata

Schianto in auto a Urbisaglia, muore a 12 anni. «Nicola ha fatto del bene a tanti»

Nicola Scisciani di Tolentino è morto nel pomeriggio di ieri dopo un terribile incidente. Nell'auto con lui il fratello maggiore e due cugini. Una ragazza di 18 anni è stata trasferita Torrette

URBISAGLIA – Due famiglie chiuse nel dolore. Da una parte quella del giovane Nicola Scisciani, il 12enne di Tolentino morto ieri pomeriggio – 19 settembre – in un incidente d’auto. Dall’altra quella dei cugini di Mogliano che erano in auto con lui, uno di quali, il 19enne F. M., era alla guida del mezzo.

L’incidente si è verificato ieri pomeriggio, intorno alle 16.30, lungo la provinciale 131 che collega l’Abbadia di Fiastra a Mogliano. Nell’auto, una Toyota Yaris Verso, c’erano quattro persone: Nicola, seduto sul sedile posteriore, suo fratello maggiore di 16 anni e davanti i cugini, una ragazza di 18 anni V.M. e suo fratello di 19 che era, appunto, alla guida.

Per cause ancora in corso di accertamento da parte dei Carabinieri del Norm di Tolentino, intervenuti insieme a quelli delle stazioni di Urbisaglia e Sarnano, il ragazzo ha perso il controllo dell’auto che è finita con due ruote fuori strada, perdendo aderenza, e andandosi a schiantare contro un albero che si trovava lungo la carreggiata.

Nicola Scisciani

L’impatto è stato violentissimo e ha coinvolto in particolare tutta la parte destra del mezzo, andata distrutta. Le condizioni di Nicola sono apparse subito gravissime ai soccorritori del 118 che hanno tentato di tutto per salvarlo, ma inutilmente. Nel frattempo è stata allertata anche l’eliambulanza che ha caricato la ragazza, trasferita d’urgenza all’ospedale Torrette di Ancona dov’è ricoverata in prognosi riservata. Gli altri due ragazzi, invece, il fratello di Nicola e e suo cugino alla guida sono stati trasferiti all’ospedale di Macerata. Sul posto anche i vigili del fuoco.

I genitori di Nicola sono stati avvertiti immediatamente e sono corsi sul luogo della tragedia. Anche a Tolentino la notizia si è diffusa rapidamente, tanti sono rimasti sconvolti, perché Nicola era un ragazzo benvoluto da tutti. Frequentava la scuola media Lucatelli e anche il gruppo scout.

«Nicola Scisciani, anche se nel suo breve tratto di strada in questa vita terrena, è stato un grande ragazzo che ha fatto molto del bene a tanti – ricordano dalla parrocchia Santo Spirito a Tolentino -. Questa sera, alle 21.30, ci riuniremo in un momento di preghiera presso la parrocchia per pregare per lui. Come parrocchia ci stringiamo alla famiglia nel loro dolore».

Exit mobile version