Centro Pagina - cronaca e attualità

Macerata

San Severino, trova un portafoglio con 1.500 euro e lo porta ai carabinieri

È successo mercoledì scorso. Il proprietario, dopo aver fatto rifornimento di carburante, lo aveva lasciato sul tetto dell’auto ed era ripartito

portafoglio

SAN SEVERINO – Stava passeggiando quando a terra aveva trovato un portafoglio. Lo ha preso e dentro c’erano numerose banconote di vari tagli, non ci ha pensato due volte, lo ha messo in tasca ed è andata subito dai carabinieri che hanno rintracciato il proprietario e glielo hanno restituito.

È successo la sera di mercoledì scorso. A perdere il portafoglio era stato un uomo che era andato a fare rifornimento in un distributore in San Severino e che lo aveva poggiato sul tetto dell’auto, poi era ripartito alla volta di casa. Percorsi alcuni chilometri, quindi ben lontano dal distributore, il portafoglio è caduto ma l’uomo non se n’era accorto, solo quando è arrivato a casa si era reso conto di non averlo più (dentro oltre ai documenti e al bancomat c’erano anche 1.500 euro in contanti, ndr) ed era tornato indietro sperando di averlo lasciato al distributore.

Al distributore però il portafoglio non c’era, non lo aveva trovato neppure lungo il percorso che aveva effettuato, quindi era tornato a casa convinto ormai di aver perso tutto. In realtà, poco prima, una signora che si trovava per caso a passeggiare lungo la strada, aveva notato il portafoglio a terra, lo aveva raccolto, e dopo aver visto i soldi e i documenti, si era recata immediatamente al comando dei carabinieri di San Severino per raccontare l’accaduto e consegnare quanto ritrovato, affinché i militari potessero rintracciare il proprietario. E così è accaduto. Il proprietario ha chiesto il recapito della donna per ringraziarla per il suo senso civico e per la sua onestà.