Centro Pagina - cronaca e attualità

Macerata

Macerata, proroga fino al 30 settembre per sosta agevolata e ztl e posteggi in piazza

Prorogato il regime di sosta breve agevolata previsto nelle zone soggette a tariffazione di corso Cavour e Cairoli, piazza Mazzini e Vittorio Veneto nonché la disciplina temporanea di accesso alla ztl del centro storico

Il palazzo comunale di Macerata

MACERATA – È stato prorogato fino al 30 settembre il regime di sosta breve agevolata previsto nelle zone soggette a tariffazione di corso Cavour e Cairoli, piazza Mazzini e Vittorio Veneto nonché della disciplina temporanea di accesso alla ztl del centro storico. La decisione è stata presa con delibera di Giunta comunale viste le valutazioni positive che hanno permesso di contribuire a supportare lo svolgimento delle attività commerciali ed economiche che insistono nel centro storico agevolando l’accesso e la permanenze della sosta veicolare.

«L’amministrazione comunale si sta confrontando in questi mesi con Apm in modo collaborativo, costruttivo e trasparente e siamo in perfetta sintonia in merito alle scelte da portare avanti – ha detto il sindaco Sandro Parcaroli -. A seguito degli incontri abbiamo avviato un percorso comune sulle proposte formulate dall’azienda relativo alla revisione del sistema parcheggi e la previsione di bilancio trimestrale del 2022 effettuata da Apm ha evidenziato la stabilità dell’azienda e un bilancio, dal punto di vista delle risultanze economiche, positivo; questo ci permette di poter proseguire fino a fine settembre con il regime di sosta agevolata».

In corso Cairoli, in corso Cavour e piazza Mazzini gli automobilisti possono continuare ad avvalersi di un’iniziale sosta breve gratuita di 30 minuti – non prorogabili – con l’obbligo di esposizione del disco orario e l’applicazione, decorso tale periodo, della tariffa ordinaria di 1,20 euro.

Prorogata sino al 30 settembre anche la gratuità per la prima ora di sosta e, successivamente, l’applicazione della tariffa oraria di 1 euro (con tariffa minima di 50 centesimi per trenta minuti di sosta) nelle fasce orarie 9-13 e 15-20, consentendo inoltre una sosta complessiva per il massimo di due ore, in piazza Vittorio Veneto.

Prolungata anche l’attuale disciplina di accesso alla ztl in centro storico e la sosta regolamentata a disco orario nei 21 stalli in piazza della Libertà con periodo di sosta consentito di 60 minuti nella fascia oraria 7.30-23,  sia nei giorni feriali che festivi (fermo restando il divieto di sosta con rimozione forzata il mercoledì dalle 5 alle 15 per la presenza del mercato settimanale).