Nuovo Citroen C5 Aircross Hybrid Plug-in
Centro Pagina - cronaca e attualità

Macerata

Harley Davidson Route 76
Harley Davidson Route 76

Montecassiano, al via i lavori all’ex campo sportivo Ferri

Si tratta del primo stralcio di un progetto più ampio che prevede interventi di messa in sicurezza e riqualificazione dell’area

Ex campo sportivo Ferri

MONTECASSIANO – Sono iniziati i lavori di messa in sicurezza e riqualificazione dell’ex campo sportivo Ferri. L’intervento, che richiederà una spesa di 140.000 euro, rappresenta il primo stralcio di un progetto più ampio che renderà l’ex campo sportivo in primis più sicuro ma anche esteticamente pregevole, godibile non solo nella quotidianità dai cittadini ma anche in occasione di eventi di ampio respiro. Negli ultimi anni, infatti, l’ex campo sportivo Ferri è stato utilizzato soltanto per ospitare la giostra dei cavalieri in occasione del Palio dei terzieri. Dopo i lavori di riqualificazione, invece, lo spazio sarà utilizzato anche per ospitare altri eventi e manifestazioni.

Nello specifico, il progetto riguarda il rifacimento di un muro di contenimento di una scarpata interessata da dissesto idrogeologico, perimetrale all’ex area sportiva. Il muro, che delimita il campo sportivo sul lato nord e lo separa da un’area verde e dal boschetto retrostante, al termine dei lavori oltre a svolgere la sua funzione statica di contenere il terreno della scarpata, diventerà un elemento del paesaggio e delimiterà la zona più antropizzata da quella più naturalistica.

Come previsto nel piano di lavoro, non sarà un elemento continuo ma diaframmato, per l’arretramento/avanzamento di alcune sue porzioni, e presenterà lungo la sua traiettoria curvilinea una fioriera per l’alloggiamento del fusto della quercia esistente e due elementi di rottura per l’inserimento di eventuali scale di collegamento con l’area naturalistica sovrastante. Il progetto prevede anche interventi sulla porzione di area verde a ridosso della sommità del muro, sarà sistemato il terreno seguendo l’andamento dell’orografia esistente, mentre nel boschetto confinante saranno eseguiti interventi selvicolturali per la riduzione del rischio idraulico.

«Dopo tanti anni, forse decenni, di trascuratezza – ha evidenziato il sindaco Leonardo Catena – l’amministrazione comunale ha deciso di fare un investimento importante, destinandovi fondi ministeriali, per iniziare un’opera di riqualificazione di quelli che un tempo erano i giardini Ferri. Riteniamo che in prospettiva questo luogo possa tornare ad essere uno spazio verde ricreativo e capace di ospitare anche eventi importanti come rappresentazioni teatrali e concerti».