Centro Pagina - cronaca e attualità

Macerata

Macerata, primi visitatori ai musei: «Che bello ritrovare un po’ di cultura»

Ieri la riapertura di Palazzo Buonaccorsi, della mostra allo Sferisterio e dell'ecomuseo di Ficana. Il sindaco Parcaroli: «Un piacere per l’anima»

Macerata, visitatori in uno dei musei cittadini

MACERATA – Buona la prima per la riapertura dei musei cittadini. Nonostante ripartire ieri, martedì 2 febbraio, non abbia agevolato i visitatori a lasciare il lavoro per immergersi nella cultura, a Palazzo Buonaccorsi sono diverse le prenotazioni arrivate per visitare le sale di arte antica e moderna nei prossimi giorni. E, tra i primi maceratesi che ieri hanno deciso di lasciarsi conquistare dalle bellezze del museo, il commento è unanime: «Che bello ritrovare un po’ di cultura».

«Abbiamo prenotazioni sparse, anche se le prime richieste sono state per il sabato e la domenica – racconta Rosaria Cicarilli, una delle responsabili del museo -. C’è ancora un buon interesse per la mostra dei presepi allo Sferisterio. Per l’organizzazione ci siamo basati sull’esperienza che avevamo maturato tra maggio e giugno, facendo entrare sei persone alla volta a distanza di 15 minuti. Speriamo che le persone tornino perché è triste vedere il museo senza visitatori».

I musei, così come previsto dall’ultimo dpcm, saranno aperti solo dal lunedì al venerdì, ma l’ingresso sarà gratuito. Per Palazzo Buonaccorsi l’orario sarà dalle 10 alle 13 e dalle 14.30 alle 18, mentre per la mostra dei presepi allestita allo Sferisterio, l’orario di apertura sarà dalle 17 alle 20. Hanno riaperto anche l’ecomuseo di Villa Ficana e la mostra – allestita nelle sale espositive di Palazzo Buonaccorsi dall’Associazione Amici di Palazzo Buonaccorsi – dell’artista Serena Vallese “Foglia-Me”.

Il sindaco Sandro Parcaroli e l’assessore Francesca D’Alessandro ieri alla riapertura dei musei

«Dopo il lungo periodo di chiusura ci auguriamo che i maceratesi, ma i visitatori più in generale, possano tornare ad assaporare la bellezza dell’arte che in questo difficile momento – ha commentato il sindaco Sandro Parcaroli -, caratterizzato dalla permanenza in casa, rappresenta anche un piacere per l’anima». Per visitare i musei è consigliabile la prenotazione, scrivendo all’indirizzo pinacoteca@comune.macerata.it.