Centro Pagina - cronaca e attualità

Macerata

Potenza Picena, attestato al merito civico al comandante Del Moro

Riconoscimento consegnato al sottotenente trasferito al Comando provinciale di Fermo. «In questa città mi sono arricchito di grandi valori professionali e umani»

Attestato al merito al sottotenente Massimiliano Del Moro

POTENZA PICENA – Dopo 28 anni di servizio a Potenza Picena, il sottotenente Massimiliano Del Moro, comandante della Stazione, è stato trasferito al comando della Sezione operativa del Nucleo operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Fermo. E questa mattina la sua comunità ha voluto regalargli un saluto speciale, conferendogli un attestato di merito civico. «In questa città mi sono arricchito di grandi valori professionali e umani. Qui sono diventato uomo, marito e padre – ha detto Del Moro -. Grazie a tutti i cittadini potentini che mi hanno accolto con affetto e rispettato con sincerità sin dal mio arrivo. Il ricordo di questa comunità resterà sempre vivo nel mio cuore. Grazie a tutti i colleghi e al comando di Porto Potenza Picena, con cui si è instaurata una collaborazione fattiva e costruttiva. Grazie alla persona del sindaco per la disponibilità e l’affetto dimostrato nei confronti dell’Arma. E grazie a tutti i sindaci che si sono succeduti in questi 28 anni. Grazie a quanti mi sono stati vicini, dandomi quotidiani segni di amicizia, lealtà ed onestà. Grazie a tutti i collaboratori e complimenti a loro per la professionalità e la pazienza con cui mi hanno affiancato. Non dico addio alla comunità potentina, ma solo arrivederci, con la volontà di continuare a coltivare tutti gli ottimi rapporti instaurati».

Il sindaco Noemi Tartabini ha consegnato l’attestato al comandante Massimiliano Del Moro

Alla cerimonia hanno partecipato il comandante della Compagnia Carabinieri di Civitanova, il capitano Massimo Amicucci e il sindaco Noemi Tartabini che ha consegnato l’attestato di merito civico al sottotenente Del Moro, recentemente ammesso alla frequenza del 5° corso informativo per ufficiali del ruolo straordinario e, a far data dallo scorso 5 gennaio, trasferito al comando di Fermo. Arruolato nell’Arma dei Carabinieri nel 1991, dopo il biennio nella Scuola Sottufficiali dei Carabinieri (ora  1° Reggimento Allievi Marescialli di Firenze), nel 1993 il neo promosso vicebrigadiere Del Moro è stato trasferito alla Stazione di Potenza Picena, dove ne ha assunto il comando nl 2004 che ha retto fino al  novembre 2021 con il grado di luogotenente carica speciale, quando è stato promosso sottotenente in esito a specifica procedura concorsuale.

Laureato in scienze politiche e delle relazioni internazionali, Del Moro è sposato e ha una figlia di venti anni, nel suo lungo periodo di permanenza al comando della Stazione ha conquistato la stima, la fiducia e l’affetto dell’intera comunità potentina, attestandosi sul territorio quale sicuro punto di riferimento e di legalità grazie alla sua indiscussa professionalità, dedizione ed abnegazione verso il servizio e l’Istituzione, gli sono state anche conferite dal Ministero della Difesa la medaglia d’argento di lungo comando e la Croce d’oro con torre per anzianità di servizio militare. Il sindaco ha chiuso il suo discorso ringraziando a nome dell’intera amministrazione comunale.