Centro Pagina - cronaca e attualità

Macerata

Porto Recanati, torna la ztl. Al debutto i due isolotti pedonali 24 ore su 24

Con l'arrivo dell'estate, l'Amministrazione comunale ha riproposto la zona a traffico limitato introducendo due mini isole interdette al traffico h24. La novità, però, non è stata accolta con entusiasmo dai commercianti e non sono mancate lamentele

Una zona a traffico limitato (Immagine di repertorio)

PORTO RECANATI – Al via dal primo luglio fino al 31 agosto la ztl a Porto Recanati e i due isolotti 24 ore su 24. L’orario della ztl sarà lo stesso dello scorso anno e dunque divieto di transito nella zona interessata dalle 21:30 all’una del giorno seguente.

La zona a traffico limitato della città costiera, negli scorsi anni, era stata al centro di numerose polemiche e anche di un contenzioso civile che aveva visto coinvolte decine e decine di automobilisti i quali avevano anche formato un comitato. Molti erano stati i ricorsi presentati al Giudice di Pace dalle tante persone che erano incappate nelle contravvenzioni; a essere contestati erano la mancanza del pre esercizio – che non sarebbe stato svolto in modo congruo da informare gli automobilisti -, la segnaletica carente e i cartelli di preavviso che non sarebbero stati ben visibili.

La ztl, che potrà essere prorogata fino al 30 settembre, interessa l’area compresa nel perimetro tra le vie Martin Luther King, Toscanini (inclusa), Rossini, Cementieri (incluso il tratto di corso Matteotti e via Toscanini), Marinari, delle Purtannare, dei Contadini, Vittorio Veneto, XXIV Maggio, della Stazione, piazza della Stazione, degli Orti (inclusa), XX Settembre (inclusa), Buozzi (inclusa), Loreto, Curtatone (inclusa), Grandi (inclusa), Bixio (inclusa), largo Monte Conero, piazza della Vecchia Peschiera (inclusa), lungomare Palestro, largo Porto Giulio, Lepanto e viale Primo Maggio.

Dal primo luglio inoltre a Porto Recanati sono attivi anche i due isolotti per la pedonalizzazione 24 ore su 24 in due tronconi di corso Matteotti. Il primo inizia all’altezza di piazza Rimembranze – davanti al comune – e arriva fino alla Banca di Credito Cooperativo di Recanati e Colmurano mentre il secondo va dall’altezza della galleria Bitocchi fino all’Ubi Banca. Corso Matteotti inoltre sarà interessato anche dall’isola pedonale, che scatta alle 20, «per consentire ai pubblici esercizi di occupare con tavoli e sedie spazi più ampi negli orari di maggior afflusso di clienti, e a chi passeggia di utilizzare il corso» ha spiegato il sindaco Roberto Mozzicafreddo. In merito ai due tronconi, il primo cittadino ha spiegato che «l’obiettivo è quello di creare spazi per l’attesa dei clienti ma anche quello di fornire una occasione per far giocare i bambini piccoli in sicurezza, anche in bici, mentre i loro genitori provvedono agli acquisti o si incontrano con amici. Sicuramente una iniziativa innovativa che, come tutte le innovazioni, può essere modificata in alcuni aspetti sulla base dell’esperienza, in corso di vigenza».

Nei due isolotti inoltre è vietato il passaggio delle biciclette per salvaguardare la sicurezza di chi approfitterà degli arredi per un momento di relax. Sul lungomare il divieto dell’uso delle bici è per tutti i giorni dalle 20 alle 24. Solo la domenica è dalle 18 alle 20. Ciò allo scopo di non interferire con il passeggio nelle ore di maggior afflusso.

In merito ai due isolotti non sono però mancate le lamentele da parte dei commercianti. «Non sono di certo un aiuto perché in questo modo sono stati eliminati moltissimi posti auto sia per noi ma soprattutto per i turisti e per i clienti – spiegano -. Per non parlare del traffico che è completamente impazzito e soprattutto congestionato nelle vie parallele a corso Matteotti».