Centro Pagina - cronaca e attualità

Macerata

Porto Recanati, furto da Aw Lab: ladro beccato da un carabiniere in borghese

Il militare, notato il malvivente in fuga, ha subito allertato i colleghi. L'autore del colpo, un 21enne maceratese, è stato arrestato

Carabinieri

PORTO RECANATI – Ruba capi d’abbigliamento al negozio AW LAB di Porto Recanati ma non fa i conti con un carabiniere fuori servizio: arrestato un 21enne maceratese.

È successo intorno alla mezzanotte di oggi nel negozio lungo corso Matteotti. Il malvivente, dopo aver spaccato la vetrina con un sasso, si è introdotto nei locali e ha iniziato a fare razzia di tutto ciò che poteva; il tutto è stato ripreso dalle telecamere di videosorveglianza.

Il ladro, dopo aver messo a segno il colpo rubando vestiti di marca, ha tentato la fuga ma un carabiniere fuori servizio in quel momento stava passeggiando lungo il corso.

Il militare, accortosi di quanto stava avvenendo, ha subito chiesto l’intervento dei colleghi che si sono messi sulle tracce dell’uomo, che ha cercato di abbandonare la refurtiva in strada. La sua fuga è durata poco perché i carabinieri sono riusciti ad acciuffarlo.

Il 21enne però ha iniziato a colpire violentemente gli uomini in divisa finché non è stato bloccato e accompagnato negli uffici della locale stazione ed è stato arrestato per rapina impropria e per le lesioni procurate a due dei militari intervenuti. La merce rubata è stata tutta recuperata ed è a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Il sostituto procuratore Rosanna Buccini ha condiviso le risultanze investigative e ha disposto la misura degli arresti domiciliari per il 21enne in attesa dell’interrogatorio di garanzia.